United Parcel Service

Un gigante della logistica made in USA , continuerà a pagare e incrementare il suo dividendo anche in futuro?

 EXECUTIVE SOMMARY

. Azienda

. Concorrenti

. Analisi del dividendo

. Quotazione

. Momentum

. Commento

. MyDividend Rating

 AZIENDA

 

United Parcel Service, Inc. (“UPS”) è stata fondata nel 1907 come servizio di messaggeria privata e consegna a Seattle, Washington. Oggi, UPS è la più grande azienda al mondo per la consegna di pacchi, leader nel settore degli autocarri in meno rispetto agli USA e il principale fornitore di soluzioni per la gestione della catena di approvvigionamento globale. Forniscono pacchetti ogni giorno lavorativo per 1,5 milioni di clienti di spedizione a 7,9 milioni di destinatari (“destinatari”) in oltre 220 paesi e territori. Nel 2013, abbiamo consegnato in media 16,9 milioni di pezzi al giorno in tutto il mondo, per un totale di 4,3 miliardi di pacchi.

Sono leader globali nella logistica e creano valore per i loro clienti attraverso soluzioni che riducono i costi, migliorano il servizio e garantiscono un controllo e una visibilità della catena di fornitura altamente personalizzabili. I clienti sono attratti dall’ ampio set di servizi forniti come promesso attraverso la nostra rete globale integrata terrestre, aerea e oceanica.

 

 CONCORRENTI

I principali concorrenti di UPS sono:

  • FedEx (FDX)
  • Expedition Intern. (EXPD)
  • CH Robinson W. (CHRW)

 DIVIDENDO

Il dividendo ad oggi segna un 3,72% Lordo circa
La società continua a incrementare il dividendo da 9 anni (Challenger)

 

 QUOTAZIONE

Ottima equity, dal 2009 il titolo si è apprezzato in modo continuo, salvo il finale del 2018 dove intravediamo una buona possibilità di ingresso.

 MOMENTUM

Grafico settimanale in dollari.
In base alla analisi tecnica tradizionale l’RSI indica ancora debolezza mentre il MACD segna valori più bassi degli ultimi due anni e mezzo
Per quanto riguarda le medie mobili sono ancora ben posizionate a rialzo.

 COMMENTO

UPS was voted No. 1 in the Delivery industry in Fortune
magazine’s 2018 rankings of the “World’s Most Admired
Companies.”

Ok credo che chiunque conosca questa società di spedizioni che capitalizza 87 Miliardi di dollari e impiega 454.000 addetti, con un business per l’80% domestico , cioè negli USA ma presente in tutto il globo.

Come ben sappiamo grazie allo sviluppo del commercio online degli ultimi anni le società di spedizioni hanno sicuramente giovato del trend in crescita. Nel caso di UPS essendo leader mondiale cerca di far prevalere la sua forza dominante nel settore.

Ovviamente in termini di investimento, la mia attenzione è caduta su questa società perchè il suo rendimento si sta avvicinando alla mia soglia di attenzione del 4% (lordo) che mi consente di poterlo inserire agevolmente nel mio portafoglio DGI. Il recente calo delle quotazione americane ha aperto alcune opportunità e UPS è una di queste. Il suo dividendo è ben coperto da un payout di circa il 56% e la sua crescita degli ultimi 5 anni si attesta attorno all’8%.

Questi elementi sono molto positivi se in futuro il gruppo riuscisse a mantenere questo trend, noto inoltre che nel 2008 il dividendo è stato pagato come nel 2007 per poi continuare la sua crescita, quindi mi aspetto che la società in caso di recessione si comporti allo stesso modo garantendo il pagamento del dividendo.

Per capire come sono andate le cose nell’ultimo natale appena passato vi riporto una parte di un articolo tratto da Yahoo finance:

” La stagione delle spedizioni natalizie nel 2018 è stata trainata dai più forti numeri di vendite al dettaglio in sei anni. Al culmine, UPS FedEx Corporation e il servizio postale gestivano 72 milioni di pacchi al giorno, rispetto a una media di 45 milioni di pacchi al giorno per il resto dell’anno.

Ci sono stati due set di dati sorprendenti che illustrano quanto sia inusuale l’alta stagione del 2018 per il settore logistico. Il primo rivela che i corrieri dei pacchi hanno migliorato significativamente i loro tassi di consegna puntuali anno dopo anno: il 95,1% delle spedizioni di FedEx erano puntuali nelle prime tre settimane di dicembre, UPS consegnava il 97,6% dei colli in tempo e la USPS ha ottenuto un 97,8% di tariffa in orario. I consulenti della supply chain hanno affermato che le tariffe in tempo reale rappresentano la migliore performance dei corrieri dei pacchi negli ultimi otto anni.”

Come avrete intuito pare che il trend sia in continuo aumento e questo non può che migliorare i conti di UPS, la società stima un aumento delle consegne del 28% nel periodo 2019-2021.

 

I RISCHI 

Come sempre cerchiamo anche di valutare quali sono le implicazioni future sui rischi del settore, in particolare quello delle spedizioni è un business con margini relativamente bassi e forte concorrenza, oltre a quella della già citata FedEx vi è anche il sistema postale americano USPS e soprattutto Amazon che tenta di sviluppare il proprio circuito di spedizione a prezzi più bassi dei rivali già presenti.

C’è anche da sottolineare che le recenti tensioni con la Cina non avvantaggiano UPS che è esposta nel paese.

Nell’ultimo trimestre 2018, tra l’altro, vi è da notare che peseranno sui conti gli investimenti per 4.5 miliardi di dollari ( alcuni analisti stimano uno quota di oltre 6.5 miliardi) che UPS ha stanziato per nuovi veicoli aerei e innovazioni su automatizzazioni.

 

CONCLUSIONE

Mettendo su una bilancia i vari aspetti esposti sopra e facendo qualche valutazione personale, ritengo che qualora la distribuzione del dividendo raggiunga area 4% ( circa ) il titolo può essere inserito a portafoglio perchè ritengo che il trend degli acquisti online proseguirà e aumenterà in futuro e UPS è posizionata per rimanere leader del settore.

Come sempre ognuno con la propria size e al proprio prezzo.

 MYDIVIDEND RATING

UPS ottiene un punteggio di 5.00/10

Il punteggio ottenuto raccomanda un HOLD .
Il dividendo sopra la sua media non è abbastanza per ottenere un voto migliore a causa del suo debito e di una crescita del dividendo non abbastanza forte. 

Di sotto riporto l’elenco dei punti negativi e positivi del rating da noi calcolato.

2 PUNTI: 52W low

1 PUNTO: Yield, Brand, PEGY, P/E, Payout ratio, Quick ratio

0 PUNTI: DGR, DGR5, FCF/Debt,  Graham nr., Debt/Equity, P/B, DDM

Per maggiori informazioni su come si compone il mydividend rating si rimanda alla specifica pagina del sito. clicca qui

 COMMUNITY

Vuoi sapere se questo titolo è presente nel MyDividend Portfolio ? CLICCA QUI

Disclaimer: Ho scritto questo articolo da solo, ed esprime le mie opinioni. Non sto ricevendo un compenso per questo . Non ho alcuna relazione commerciale con alcuna società le cui azioni sono menzionate in questo articolo. Clicca qui per visionare il disclaimer completo di MyDividend

Qui sotto puoi esprimere il tuo giudizio sul titolo . Vota e guarda il parere della community!

Rating: 7.0/10. From 2 votes. Show votes.
Please wait...
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
leguf
Member

Personalmente vedo UPS molto appetibile in area 90$.

ciao – leguf

Lorenzo Pirisino
Editor

Azienda interessante ovviamente, ma se credi che stiamo andando verso la recessione occhio che anche il business online subirà dei cali e di conseguenza anche loro avranno meno lavoro…