5 titoli BUY per il mese di OTTOBRE !!!

5 titoli BUY per il mese di OTTOBRE !!!

Oggi vi segnalo questo interessante articolo pubblicato da  Zacks Investment Research che fa un buon riassunto della situazione attuale sui mercati e consigli in queste fasi di turbolenza di acquistare titoli da dividendi con il più ampio storico di pagamenti possibile, cioè di scegliere tra gli Aristocratici . Condivido la scelta ma ovviamente il rendimento in questo caso è molto basso soprattutto per gli investitori che pagano la doppia tassazione. Solo ABBV nell’elenco ha un ottimo dividendo ma non è proprio un Aristocratico. 

Come sempre quello che vi metto in evidenza è un elenco di società interessanti da studiare prima di inserire a portafoglio, è un punto di partenza non di arrivo!

Nonostante le preoccupazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, nervosismo per l’impeachment, incertezza sul futuro corso d’azione della Fed e rallentamento degli utili societari, quest’anno il mercato azionario ha ottenuto buoni risultati.

Tuttavia, le cose hanno preso una piega in peggio negli ultimi tempi, rendendo difficile per le azioni rimanere a galla. Mentre un rapporto del settore privato ha mostrato che il ritmo della creazione di posti di lavoro è rallentato, l’attività delle fabbriche statunitensi è diminuita per il secondo mese consecutivo.

In tale scenario, investire in aristocratici dei dividendi aiuterà a salvaguardare il portafoglio in modo prudente. Dopotutto, questi titoli offrono rendimenti totali più elevati con una volatilità inferiore.

Wall Street colpisce, scoppia l’indice della paura

Il Dow è sceso dell’1,9% il 2 ottobre, a seguito di un calo dell’1,3% nella precedente sessione di negoziazione. L’indice blue-chip ha visto il peggior inizio di un quarto dalla crisi finanziaria nel quarto trimestre del 2008. L’S & P 500 più ampio, tra l’altro, è sceso di oltre l’1% nelle sessioni successive per la prima volta quest’anno. E per l’S & P 500, è il trimestre più sfavorevole a partire dal quarto trimestre del 2009. In effetti, tutti i settori dell’S & P 500 sono diminuiti nella sessione di ieri, con le aziende industriali e tecnologiche che sono state le più colpite.

Il Nasdaq è sceso del 2,7% finora ad ottobre. Inoltre, tutti e tre gli indici principali sono ora in territorio negativo negli ultimi 12 mesi. Nel frattempo, l’indice di volatilità di Cboe è al passo con il suo più grande aumento trimestrale registrato. Il cosiddetto indicatore di paura è salito del 29% nelle prime due sessioni commerciali di questo mese, eclissando il guadagno del 24,6% nel quarto trimestre del 1992.

Gli investitori si sono quindi riversati su attività sicure come obbligazioni e oro. Ma perché in primo luogo stanno abbandonando le azioni? Ciò è dovuto al fatto che un rallentamento delle assunzioni nel settore privato e la contrazione osservata dai produttori americani sollevano preoccupazioni circa l’attuale stato dell’economia.

Cosa sta guidando questo caos nel mercato?

Secondo il rapporto ADP, le aziende del settore privato della nazione hanno aggiunto 135.000 posti di lavoro modesti a settembre, un segnale evidente che le assunzioni stanno rallentando insieme all’economia più ampia. Dovremmo sapere che gli analisti si aspettavano un’aumento dei posti di lavoro di 152.000.

ADP ha ridotto il numero di nuovi posti di lavoro creati in agosto da 195.000 a 157.000 precedenti. Inutile dire che ADP è il più grande processore di buste paga per un certo numero di aziende e quindi milioni di dipendenti.

Un tale declino nelle assunzioni del settore privato ha amplificato le preoccupazioni che la guerra commerciale con la Cina stia sicuramente mettendo a dura prova l’economia domestica, per non parlare delle condizioni globali. Tom Plumb, Chief Investment Officer di Plumb Funds, ha ammonito che “le persone hanno atteso un mercato ribassista per anni e sono molto ansiose e quindi qualsiasi numero come il numero ADP è amplificato nella volatilità al ribasso”.

Inoltre, i produttori americani hanno visto la loro più grande contrazione il mese scorso dalla grande recessione del 2007-2009. L’indice manifatturiero ISM era del 47,8% per settembre, scendendo dal 49,1% di agosto e segnando il livello più basso da giugno 2009.

Vale la pena sottolineare che qualsiasi lettura superiore al 50% indica che l’economia è in buona forma, ma qualsiasi cosa inferiore al 50% mostra che le cose stanno diventando piuttosto disordinate. Ancora una volta, il principale colpevole in questo caso è il problema commerciale in corso.

È ora di acquistare il dividendo Aristocratici: 5 solide scelte

Con le cose che sembrano rischiose per il mercato azionario questo mese, è prudente investire in aristocratici dei dividendi per i loro rendimenti adeguati al rischio. Questi titoli riflettono una solida struttura finanziaria e solidi fondamentali sottostanti e non sono turbati dalla volatilità del mercato. Queste società hanno anche sovraperformato altri pagatori di dividendi in affari di qualità migliore.

Quindi, abbiamo selezionato cinque aristocratici di dividendi per aumentare i tuoi rendimenti. 

Cintas Corporation CTAS fornisce uniformi di identità aziendale e servizi commerciali correlati. La società è una società di dividendi ad alta crescita. Ha aumentato il suo dividendo di 35 anni consecutivi. Attualmente, ha un rendimento da dividendi dello 0,8%. La stima del consenso Zacks per i guadagni dell’anno in corso è aumentata dell’1,8% negli ultimi 60 giorni.

Air Products and Chemicals, Inc. APD fornisce gas atmosferici, gas di processo e speciali, attrezzature e servizi. La società ha aumentato i pagamenti di dividendi per 36 anni consecutivi. Ha un rendimento da dividendi del 2,1%. La stima del consenso Zacks per i guadagni dell’anno in corso è aumentata dello 0,52% negli ultimi 90 giorni.
 

Walmart Inc . WMT si impegna in operazioni al dettaglio e all’ingrosso. Il primo dividendo della società è stato di 5 centesimi per azione, pagato nel 1974. Ha costantemente aumentato il suo dividendo ogni anno. Attualmente, ha un rendimento da dividendi dell’1,8%. La stima del consenso di Zacks per i guadagni dell’anno in corso si è spostata dell’1,4% a nord negli ultimi 60 giorni.

Target Corporation TGT opera come rivenditore generale di merci negli Stati Uniti. La società ha aumentato il suo dividendo per 48 anni consecutivi. Attualmente, ha un rendimento da dividendi del 2,5%. La stima del consenso Zacks per i guadagni dell’anno in corso è aumentata del 3,9% negli ultimi 60 giorni.

AbbVie Inc. ABBV scopre, sviluppa, produce e vende prodotti farmaceutici. La società ha aumentato i pagamenti di dividendi per oltre 25 anni consecutivi. Ora ha un rendimento da dividendi del 5,8%. La stima del consenso Zacks per i guadagni dell’anno in corso è cresciuta dello 0,5% negli ultimi 60 giorni.

Lascia un tuo commento...

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami