Fiscalità

I dividendi sono una forma di distribuzione degli utili di esercizio agli azionisti da parte della società. Se acquistate azioni di una società quotate sul mercato italiano che paga dei dividendi, i profitti derivanti dai dividendi vengono considerati come redditi di capitale e quindi sono tassati al 26%.

  • Esempio azioni quotate in italia: La società mi paga 1000€ lordi di dividendi, io in realtà ricevo 740€ netti perchè 260 € sono di tasse.

    Se acquistate azioni di una società quotate su un mercato estero (quindi diverso da quello italiano), sarete invece soggetti a doppia tassazione. Al momento dello stacco del dividendo, sarà applicata una tassazione dallo stato in cui è quotata la società che varia da nazione a nazione. Tale tassazione viene chiamata “Ritenuta alla fonte estera”. Sul netto che ne deriva, lo stato italiano applicherà la consueta tassazione del 26%.

  • Esempio azioni quotate all’estero: Ho delle azioni quotate sul mercato svizzero. La svizzera applica una ritenuta alla fonte del 35%. Le azioni mi staccano un dividendo di 1000 €. Su quei 1000 € saranno trattenuti 350 € di tassazione svizzera. Dei 650 € che rimangono lo stato italiano tratterrà 169 € (26%). Alla fine dei conti, dei 1000 € lordi, me ne rimarranno 481 €. La tassazione complessiva sarà del 51,9 %!! Questo esempio fatto su un’azione quotata in svizzera vale per qualsiasi altro paese estero, ovviamente con aliquote diverse.

PAESE

Italia

Inghilterra

Francia

Belgio

Olanda

Germania

Spagna

Svezia

Norvegia

Svizzera

USA

Canada

Austria

RITENUTA ALLA FONTE

26%

0%

30%

30%

30%

26,375%

19%

15%

15%

35%

15%

15%

27.5%

RITENUTA TOTALE

26,00%

26,00%

48,20%

48.20%

48.20%

45,52%

40.06%

37,10%

37,10%

51.90%

37,00%

37,00%

46.50%