Glossario

A

interesse maturato
Gli interessi dovuti su un titolo obbligazionario o altro titolo a reddito fisso dal momento in cui è stato effettuato l’ultimo pagamento di interessi. L’acquirente di un’obbligazione paga il prezzo di mercato più gli interessi maturati.

American Depositary Receipt (ADR)
Una ricevuta emessa da una banca depositaria degli Stati Uniti che rappresenta le azioni di una società straniera detenute dalla banca. Poiché gli ADR sono quotati in dollari statunitensi e operano come qualsiasi altro titolo, rendono semplice agli investitori diversificare le loro partecipazioni a livello internazionale.

American Stock Exchange (AMEX)
Un mercato d’asta aperto simile al NYSE, dove compratori e venditori competono in un mercato centralizzato. L’AMEX tipicamente elenca titoli a piccola e media capitalizzazione di aziende giovani o più piccole. Fino al 1921 era conosciuta come la Borsa cumulativa di New York.

Asset
di proprietà e oggetti di valore di proprietà di una persona o azienda. Le classificazioni principali delle attività sono:

  • Attività correnti -cash e altri strumenti liquidi, compresi i crediti esigibili, che possono essere convertiti in denaro entro un massimo di un anno
  • Attività a lungo termine – impianti, attrezzature, immobili e altri beni capitali; al netto del deprezzamento
  • Attività prepagate e differite – spese per futuri costi o spese, come assicurazioni, interessi o canoni, che sono costituiti come attività da ammortizzare in un periodo applicabile
  • Attività immateriali: attività con un valore determinato ma che potrebbero non essere scalabili, come l’avviamento, i brevetti, i diritti d’autore e il riconoscimento del marchio

 

Classe di attività
Tipo di investimento, ad esempio azioni, obbligazioni, proprietà immobiliari o liquidità.

 


B

Un punto base è la misura più piccola utilizzata per quotare i rendimenti delle obbligazioni o dei buoni del tesoro.

Un punto base è 0,01 percento o 1/100 di punto percentuale; pertanto, 100 punti base aumentano fino all’1 percento.

In genere, è possibile utilizzare i punti base per confrontare la differenza nei rendimenti obbligazionari.

Esempio: se un’obbligazione produce il 6,50 percento e un altro rendimento obbligazionario del 6,75 percento, la differenza tra i rendimenti è di 25 punti base o dello 0,25 percento (6,75 percento – 6,50 percento).

Bear Market
Un termine per descrivere un mercato in declino dei prezzi.

Orso (toro)
Per generazioni, tori e orsi a Wall Street hanno fatto riferimento a due tipi di investitori decisamente diversi: i tori sono quelli che si aspettano che i prezzi delle azioni aumentino, gli orsi sono coloro che credono che i prezzi stiano per declinare.

Obbligazione al portatore Un’obbligazione
che non ha il nome del proprietario registrato nei libri dell’emittente. Interessi e capitale, se dovuti, sono pagabili al proprietario.

Beta
Coefficiente di misurazione della volatilità relativa di un titolo. La beta è una covarianza del titolo in relazione al resto del mercato azionario. L’indice azionario Standard & Poor’s 500 ha un coefficiente beta pari a 1. Qualsiasi azione con un beta più elevato è più volatile del mercato e qualsiasi azione con beta inferiore può aumentare e diminuire più lentamente del mercato. Un investitore conservatore la cui principale preoccupazione è la conservazione del capitale dovrebbe concentrarsi su titoli con beta bassi, mentre uno disposto a correre rischi elevati nel tentativo di ottenere alti guadagni dovrebbe cercare titoli beta ad alto beta.

Fai un’offerta e chiedi
Collettivamente chiama il preventivo , l’offerta si riferisce al prezzo più alto che un acquirente è disposto a pagare per un titolo, mentre il prezzo richiesto è il prezzo più basso che un venditore accetterà.

Blue Chip
Una società nota a livello nazionale per la qualità dei suoi prodotti o servizi, la sua affidabilità e la sua capacità di operare proficuamente nei periodi economici buoni e cattivi.

Blue Sky Laws
Un nome popolare per varie leggi statali emanate per proteggere il pubblico dalle frodi di titoli. Si ritiene che il termine sia nato quando un giudice ha stabilito che un determinato stock aveva lo stesso valore di una macchia di cielo blu.

Obbligazioni
obbligazionarie sono cambiali o cambiali emesse da una società o da un governo per i suoi istituti di credito. Di solito vengono emessi in multipli di $ 1.000 o $ 5,000, anche se sono disponibili $ 100 e $ 500.

Un’obbligazione è la prova di un debito su cui la società emittente di solito promette di pagare al titolare dell’obbligazione un determinato importo di interessi a intervalli in un determinato periodo di tempo e di rimborsare il prestito originario alla data di scadenza. Un legame rappresenta il debito; pertanto, il suo titolare è un creditore della società e non un proprietario di parte, come lo è l’azionista.

Il NYSE gestisce sia un floor di negoziazione obbligazionario che un Automated Bond System (ABS), dove le obbligazioni quotate possono essere negoziate.

Valore
contabile Un termine contabile. Il valore di un titolo azionario è determinato sommando tutte le attività di una società e quindi deducendo tutti i suoi debiti e le sue passività, compreso il prezzo di liquidazione di eventuali emissioni privilegiate. Questa somma viene quindi divisa per il numero di azioni ordinarie in circolazione e il risultato è il valore contabile per quota comune.

Il valore contabile del patrimonio di un’azienda o di un titolo può avere poca relazione con il valore di mercato.

Broker
Un agente che agisce come intermediario tra acquirente e venditore nella negoziazione di titoli, materie prime o altre proprietà. Lui o lei addebita una commissione per questo servizio.

Acquista
Per ottenere la proprietà di un titolo o di un altro bene in cambio di denaro o valore.

 


C

Capital Gain
Utile derivante dalla vendita di titoli, attraverso i dividendi o la vendita dei titoli ad un prezzo superiore a quello originariamente praticato.

Capitale azionario
Tutte le azioni rappresentano la proprietà di un’impresa, comprese quelle comuni e preferite.

Flusso di cassa
Segnalato reddito netto di una società più gli importi addebitati per l’ammortamento, l’esaurimento, l’ammortamento e gli oneri straordinari per le riserve, che sono deduzioni contabili e non pagate in dollari e centesimi effettivi.

Cash In Lieu
Ricevere denaro al posto delle quote frazionarie.

Vendita in contanti
Una transazione sul pavimento della borsa che richiede la consegna dei titoli lo stesso giorno. Nelle normali operazioni di compravendita, il venditore deve consegnare il terzo giorno lavorativo. Le obbligazioni devono essere consegnate il giorno successivo a uno scambio.

Certificato di deposito
Accordo con una banca che lascerai il tuo denaro in deposito per un determinato periodo di tempo in cambio di un determinato importo di interesse.

Commissione Commissione
di base del broker per l’acquisto o la vendita di titoli come agente.

Azione comune
Titoli che rappresentano un interesse di proprietà in una società. Se la società ha anche emesso azioni privilegiate, sia gli azionisti comuni che quelli privilegiati hanno diritti di proprietà. Gli azionisti comuni assumono il rischio maggiore, ma generalmente esercitano il controllo maggiore e possono ottenere il maggior riconoscimento sotto forma di dividendi e apprezzamento del capitale. I termini azioni ordinarie e capitale sociale sono spesso usati in modo intercambiabile quando la società non ha azioni privilegiate.

Obbligazione societaria Un’obbligazione
emessa da una società.

Cumulativo preferito
Un titolo che prevede che se uno o più dividendi vengono omessi, i dividendi omessi devono essere pagati prima che i dividendi possano essere pagati sulle azioni ordinarie della società.

Attività correnti
Le risorse aziendali che ci si aspetta ragionevolmente siano realizzate in contanti, vendute o consumate nell’arco di un anno. Questi includono contanti, titoli di stato degli Stati Uniti, crediti, soldi dovuti di solito entro un anno, e scorte.

Passività correnti
Denaro dovuto e pagabile da un’azienda, generalmente entro un anno.

CUSIP
Un marchio di sistema che identifica in modo univoco il commercio di titoli negli Stati Uniti. È stato sviluppato alla fine degli anni ’60 dall’American Bankers Association come metodo per standardizzare l’identificazione e il monitoraggio dei titoli. Il numero CUSIP è composto da nove cifre: i primi sei identificano l’emittente e da sette a nove identificano il problema. Si prega di notare che i numeri CUSIP sono un marchio dell’American Bankers Association e, come tali, non possono essere pubblicati sul nostro sito web.

 


D

Bilanciamento del debito
Nel conto margine di un cliente, quella parte del prezzo di acquisto di azioni, obbligazioni o materie prime coperta da un credito esteso dal broker al cliente del margine.

Consegna In / Out
Consegna una posizione o denaro in entrata o in uscita da un portafoglio.

Conto discrezionale
Un conto in cui il cliente offre al broker o qualcun altro la discrezione di acquistare e vendere titoli o merci, compresa la selezione, i tempi, l’importo e il prezzo da pagare o ricevere.

Dividendi
Un dividendo è il pagamento designato dal consiglio di amministrazione da distribuire proporzionalmente tra le azioni in circolazione. Per le azioni privilegiate, il dividendo di solito è un importo fisso. Per le azioni ordinarie, il dividendo varia in base alle fortune della società e alla quantità di denaro in cassa e può essere omesso se l’attività è scarsa o se gli amministratori decidono di trattenere i guadagni per investire in impianti e attrezzature. A volte una società pagherà un dividendo dai guadagni passati, anche se non sta attualmente operando con un profitto. Un dividendo può essere pagato in contanti o reinvestito nella sicurezza.

Calcolo del costo del dollaro
Un sistema di acquisto di titoli a intervalli regolari con un importo fisso in dollari. Con questo sistema, gli investitori acquistano per il valore del dollaro piuttosto che per il numero di azioni. Se ogni investimento è dello stesso numero di dollari, i pagamenti comprano più azioni quando il prezzo è basso e meno quando aumenta. Le diminuzioni temporanee del prezzo avvantaggiano gli investitori se continuano gli acquisti periodici sia in periodi positivi che negativi, e il prezzo al quale le azioni sono vendute è superiore al loro costo medio.

Dow Jones Industrial Average (DJIA)
Il DJIA è un indice utilizzato per misurare la performance dei mercati finanziari degli Stati Uniti. Introdotto il 26 maggio 1896 da Charles H. Dow, il DJIA è la misura più antica del prezzo delle azioni in uso continuo. Nel secolo scorso, è diventato l’indicazione più ampiamente riconosciuta sul mercato azionario negli Stati Uniti e probabilmente nel mondo.

Depository Trust Company (DTC)
DTC fornisce un deposito di certificati di titoli centrale attraverso il quale i broker consegnano i titoli mediante voci di contabilità computerizzate, riducendo enormemente il trasferimento fisico dei certificati azionari. DTC è gestito da una direzione separata e ha un consiglio di amministrazione indipendente.

 


E

Equity
Ownership in a company. Mentre le obbligazioni rappresentano il debito, le azioni rappresentano l’equità.

Ex-Dividend
Un sinonimo senza dividendo . L’acquirente di uno stock ex dividendo non ha diritto al successivo pagamento del dividendo. I dividendi sono pagati in una data prestabilita a tutti gli azionisti registrati nei libri della società a partire da una precedente data di registrazione.

Ad esempio, un dividendo può essere dichiarato come pagabile agli azionisti registrati di un determinato venerdì. Poiché tre giorni lavorativi sono consentiti per la consegna di azioni in una regolare transazione sul NYSE, lo scambio dichiarerebbe lo stock “ex-dividendo” a partire dall’apertura del mercato il mercoledì successivo. Ciò significa che chiunque lo abbia acquistato o dopo quel mercoledì non avrebbe diritto a tale dividendo. Quando gli stock diventano ex-dividendi, le tabelle azionarie includono il simbolo x che segue il nome.

Esercizio
Azione intrapresa da un titolare di un’opzione che richiede allo scrittore di eseguire i termini del contratto.

Prezzo di esercizio
Il prezzo al quale un’opzione può essere esercitata. Chiamato anche il prezzo di esercizio.

Esercizio importo di pagamento
La differenza tra il prezzo di esercizio dell’opzione e il valore di regolamento dell’esercizio dell’indice nel giorno in cui viene pubblicato un avviso di esercizio, moltiplicato per il moltiplicatore dell’indice.

 


F

Financial Industry Regulatory Authority (FINRA)
FINRA è il più grande ente regolatore non governativo per tutte le società di titoli che operano negli Stati Uniti. Creato nel luglio 2007 attraverso il consolidamento della NASD e le funzioni di regolamento, enforcement e arbitrato dei membri della Borsa di New York, FINRA è dedicato alla protezione degli investitori e all’integrità del mercato attraverso una regolamentazione efficace ed efficiente e conformità complementare e servizi basati sulla tecnologia.

 


G

Crescita
Azioni azionarie di una società nota per una storia di rapida crescita degli utili. La maggior parte delle azioni di crescita non paga dividendi perché la gestione reinveste i guadagni per alimentare la crescita.

 


I

reddito obbligazionari
Le obbligazioni che promettono di rimborsare il capitale, ma per pagare gli interessi solo quando si guadagna. In alcuni casi, l’interesse non pagato su un’obbligazione sul reddito può accumularsi come credito nei confronti della società quando l’obbligazione diventa esigibile.

Azioni di reddito Azioni
ordinarie che pagano dividendi elevati che un investitore potrebbe utilizzare come reddito. Membro di

broker indipendente
sul pavimento del NYSE che esegue gli ordini per altri broker che sono troppo occupati a gestire tutti i loro ordini o per le aziende che non hanno il loro socio di scambio sul pavimento. Gli indipendenti sono a volte indicati come “broker da due dollari” perché in origine ricevevano $ 2 per ogni cento azioni scambiate. Ora i mediatori della commissione pagano le loro tasse.

Indice
Qualsiasi misura globale delle tendenze del mercato, destinata agli investitori interessati ai movimenti generali dei prezzi di borsa.

Conto previdenziale individuale (IRA)
Un conto previdenziale che consente a un individuo di mettere da parte denaro ogni anno, in cui gli utili si differiscono dalle imposte fino a quando i prelievi possono iniziare a 59 anni o più (o potenzialmente prima, con sanzioni applicate).

Gruppo industriale
Una classificazione di titoli per settore.

Tasso di interesse
Un altro importante indicatore economico. Il prezzo, calcolato come percentuale del denaro prestato, che le banche addebitano ai mutuatari l’uso del denaro delle banche.

Interesse
Il costo del prestito di denaro. Poiché le obbligazioni rappresentano un prestito a una società, ricevono interessi, mentre le azioni rappresentano la proprietà e quindi ricevono solo una parte dei guadagni.

Internal Rate of Return (IRR)
Il tasso di rendimento che renderebbe il valore attuale dei flussi di cassa futuri più il valore di mercato finale di un investimento o un’opportunità commerciale pari al prezzo di mercato corrente dell’investimento o dell’opportunità. Chiamato anche tasso di rendimento ponderato in dollari .

Portafoglio degli investimenti
Una varietà di titoli posseduti da un individuo o da un’istituzione.

Investimento
L’uso di denaro allo scopo di fare più soldi, guadagnare reddito o aumentare il capitale, o entrambi.

 


K

Keogh Plan
Programma di pensionamento personale e agevolato fiscale che può essere stabilito da un lavoratore autonomo.

 


L

Passività
Tutti i crediti nei confronti di beni di una società. Le passività possono includere conti, salari e stipendi da pagare; dividendi dichiarati; tasse maturate; e debito fisso o a lungo termine, come obbligazioni e prestiti bancari.

Liquidità
(1) Con quanta facilità i propri beni possono essere riconvertiti in denaro. Ad esempio, il denaro in un conto che non può essere ritirato per 10 anni non è molto liquido. (2) La capacità del mercato di un determinato titolo di assorbire una quantità ragionevole di acquisti o vendite a prezzi ragionevoli. La liquidità è una delle caratteristiche più importanti di un buon mercato.

Azioni quotate
Un titolo societario negoziato su una borsa valori. Le varie borse hanno standard diversi per la quotazione. Alcune delle guide utilizzate dal NYSE per una quotazione originale includono l’interesse nazionale nella società e un minimo di 1,1 milioni di azioni detenute pubblicamente tra non meno di 2.000 azionisti di lotti rotondi.

 


M

Margin Call
Richiesta da parte di un cliente di mettere soldi o titoli con il broker. La chiamata viene effettuata quando viene effettuato un acquisto o se il capitale netto di un cliente in un conto a margine diminuisce al di sotto di uno standard minimo stabilito dallo scambio o dall’azienda.

Margine
L’importo pagato dal cliente quando si utilizza il credito di un broker per acquistare o vendere un titolo. Secondo i regolamenti della Federal Reserve, il margine iniziale richiesto dal 1934 è compreso tra il 40% e il 100% del prezzo di acquisto. Dal 1974, l’attuale tasso del 50 percento è in vigore.

Ordine di mercato Ordine
di acquisto o vendita al miglior prezzo attualmente disponibile sul piano di negoziazione.

Prezzo di mercato
L’ultimo prezzo riportato al quale è stato venduto lo stock o il titolo o la quotazione corrente.

Valore di mercato Valore
di rivendita corrente di un titolo. Il valore di mercato di un problema è facilmente calcolato come il prezzo di chiusura moltiplicato per le azioni in circolazione.

Data di scadenza
La data in cui un titolo è scaduto e deve essere pagato.

Conto del mercato monetario
Un conto in cui la banca o la società di investimento che gestisce l’account reinveste il vostro denaro in titoli a breve termine.

Obbligazione ipotecaria Un’obbligazione
assicurata da un’ipoteca su una proprietà. Il valore della proprietà può essere uguale o inferiore al valore del prestito emesso a suo carico.

Obbligazione municipale Un’obbligazione
emessa da una contea, città, distretto o autorità.

 


N

National Association of Securities Dealers Automated Quotation sistema (Nasdaq)
Nasdaq è un’intranet globale che fornisce broker e rivenditori con quotazioni sui negoziati, over-the-counter titoli. A differenza del mercato delle aste NYSE in cui gli ordini si incontrano su una piattaforma commerciale, gli ordini Nasdaq sono abbinati ed eseguiti su una rete di computer. Il servizio di livello I offre la migliore offerta e offerta (BBO) in un dato titolo senza identificare il market maker. Il servizio di livello II fornisce la BBO e identifica il market maker. Il servizio di livello III consente ai market maker registrati di competere e commerciare inserendo le proprie offerte e offerte.

Variazione netta
La variazione del prezzo di una garanzia dal prezzo di chiusura in un giorno al prezzo di chiusura del giorno successivo è negoziata.

Borsa di New York (NYSE)
Il mercato di NYSE combina la quotazione pubblica con le responsabilità dei concessionari assegnati. Con l’ausilio di tecnologie avanzate, gli ordini pubblici si incontrano e interagiscono nel trading floor con un minimo di interferenza da parte dei concessionari. Il risultato è la scoperta di prezzi competitivi nel punto vendita. Gli investitori individuali e istituzionali, le aziende associate che negoziano per i propri conti e gli specialisti assegnati forniscono liquidità nel sistema del mercato delle aste NYSE. Il NYSE è collegato ad altri mercati che negoziano titoli quotati attraverso l’Intermarket Trading System (ITS).

I rivenditori assegnati al NYSE, noti come specialisti, sono responsabili del mantenimento di un mercato equo e ordinato dei titoli loro assegnati. La maggior parte delle negoziazioni, tuttavia, è condotta da intermediari che agiscono per conto dei clienti, piuttosto che dai commercianti che negoziano per conto proprio. Per questo motivo, il NYSE è spesso descritto come un mercato di aste di agenzie. L’interazione di compratori e venditori naturali determina il prezzo di uno stock quotato al NYSE. Società

quotate al NYSE
che hanno presentato domanda e sono state autorizzate a fare negoziare le proprie azioni sul NYSE.

Indice composito NYSE
Nel 1966, il NYSE ha stabilito l’indice composito NYSE per fornire una misura completa dell’andamento del mercato a beneficio di molti investitori che si occupano dei movimenti generali dei corsi azionari. Gli indici consistono in un indice composito di tutte le azioni ordinarie quotate sul NYSE e in quattro sottogruppi di indici: Industrial, Transportation, Utility e Finance.

Gli indici sono fondamentalmente una misura delle variazioni nel valore di mercato aggregato delle azioni ordinarie NYSE, rettificate per eliminare gli effetti delle variazioni di capitalizzazione, nuove quotazioni e revoche. Il valore di mercato di ciascuna azione è ottenuto moltiplicando il prezzo per azione per il numero di azioni quotate. Il valore di mercato aggregato, che è la somma dei singoli valori di mercato, viene quindi espresso in relazione a un valore di mercato di base. Il valore di base era fissato a 50 il 31 dicembre 1965, perché questa cifra era ragionevolmente vicina al prezzo medio effettivo di tutte le azioni ordinarie in quel momento.

La procedura aritmetica nel calcolo dell’indice è riportata nel seguente esempio semplificato: valore di mercato totale di fine anno di azioni ordinarie, $ 5,943,5 miliardi, diviso per il valore di mercato di base rettificato, $ 901,9 miliardi, moltiplicato per 50 è uguale all’indice, 329,51 alla fine dell’anno .

Ogni misura delle variazioni dei prezzi delle azioni – indice o media – deve essere spesso adattata per riflettere solo i movimenti derivanti dall’attività del mercato delle aste e per eliminare l’influenza delle azioni societarie. Questo indice tratta qualsiasi cambiamento nella capitalizzazione di una singola emissione o di tutte le questioni in aggregato apportando un cambiamento proporzionato nel valore di mercato della cifra base.

 

 


P

Paydown Riduce
il capitale sui titoli garantiti da attività, riducendo il valore nominale attuale e la base di costo.

Penny Stock
Problemi a basso costo, spesso altamente speculativi, che vendono a meno di $ 1 a azione. Frequentemente usato come termine di denigrazione, anche se alcuni titoli azionari di penny si sono sviluppati in questioni di calibro degli investimenti.

Punto
Nel caso di azioni, un punto equivale a $ 1. Se le azioni ABC salgono di 3 punti, ogni azione ha avuto un aumento di $ 3. Nel caso delle obbligazioni, un punto equivale a $ 10 perché le obbligazioni sono quotate in una percentuale di $ 1.000. Un anticipo da 87 a 90 significherebbe un aumento di valore di $ 30 da $ 870 a $ 900.

Portafoglio
La raccolta di strumenti di investimento di proprietà di una persona o istituzione. Un portafoglio può essere costituito da qualsiasi combinazione di azioni, obbligazioni, derivati ​​e così via.

Azioni privilegiate
Un tipo di azioni che paga un dividendo fisso, a prescindere dai guadagni aziendali, e che ha la priorità sulle azioni ordinarie nel pagamento dei dividendi. Non ha diritti di voto, tuttavia, e se i guadagni aumentano in modo significativo, il detentore preferito è bloccato con lo stesso dividendo fisso mentre i titolari comuni raccolgono di più. Il flusso di reddito fisso delle azioni privilegiate lo rende simile in molti modi alle obbligazioni.

Prospetto
Il documento ufficiale che, secondo i regolamenti SEC, l’emittente deve fornire ai potenziali acquirenti di un nuovo problema di titoli. Evidenzia la dichiarazione di registrazione molto più lunga depositata presso la SEC che fornisce informazioni sul benessere finanziario dell’emittente e le specifiche del problema stesso. I potenziali investitori possono consultare queste informazioni prima di acquistare.

 


Q

Quota
L’offerta più alta da acquistare e l’offerta più bassa per vendere qualsiasi azione in un dato momento.

 

 


R

Tasso di rendimento
In azioni e obbligazioni, l’ammontare di denaro restituito agli investitori sui loro investimenti. Conosciuto anche come resa.

Real Estate Investment Trust (REIT)
Un’organizzazione simile ad una società di investimento per alcuni aspetti, ma che concentra le sue partecipazioni in investimenti immobiliari. Il rendimento è generalmente liberale poiché i REIT sono tenuti a distribuire fino al 90% del loro reddito.

Data di registrazione
La data in cui è necessario essere registrati come azionista della società in modo da poter ricevere un dividendo dichiarato o, tra le altre cose, votare sugli affari della società.

Prezzo di rimborso
Il prezzo al quale un titolo può essere rimborsato prima della scadenza, a discrezione della società emittente. Il valore di rimborso si applica anche al prezzo che l’azienda deve pagare per chiamare determinati tipi di azioni privilegiate.

Obbligazione registrata Obbligazione
registrata sui libri della società emittente a nome del proprietario. Può essere trasferito solo quando il proprietario registrato lo approva.

Rappresentante registrato
La persona, normalmente impiegata da una società di brokeraggio o intermediario / commerciante, che agisce come dirigente di account per i clienti acquistando e vendendo titoli. Il termine registrato indica che l’individuo ha superato gli esami sui titoli qualificati ed è registrato presso FINRA.

Regolamento T
Il regolamento federale che disciplina l’ammontare del credito che i broker e i concessionari possono anticipare ai clienti per l’acquisto di titoli.

Regolamento U
Il regolamento federale che disciplina l’ammontare del credito che una banca può anticipare ai propri clienti per l’acquisto di azioni quotate.

Reinvest
Imbuto degli utili in un’azienda per migliorare le sue operazioni. Un singolo proprietario di azioni può anche reinvestire designando che i dividendi pagati a magazzino siano utilizzati per acquistare azioni aggiuntive di quel titolo.

Restituzione di capitale
Una distribuzione di liquidità risultante da risparmi di ammortamento, dalla vendita di un capitale o da titoli o da qualsiasi altra transazione non correlata agli utili non distribuiti.

Diritti
Quando una società vuole raccogliere più fondi emettendo titoli aggiuntivi, può dare ai suoi azionisti l’opportunità, prima di altri, di acquistare nuovi titoli in proporzione al numero di azioni ciascuno proprietario. Il pezzo di carta che evidenzia questo privilegio è chiamato un diritto. Poiché lo stock supplementare viene solitamente offerto agli azionisti al di sotto dell’attuale prezzo di mercato, i diritti ordinariamente hanno un valore di mercato proprio e sono attivamente negoziati. Nella maggior parte dei casi, devono essere esercitati in un periodo relativamente breve. Il mancato esercizio o la vendita dei diritti può comportare una perdita monetaria per il titolare.

Roth IRA
Un tipo di IRA che consente a un individuo, soggetto a determinati limiti di reddito, di risparmiare per la pensione pur consentendo ai guadagni di crescere senza tasse. Le tasse sono pagate sui contributi, ma i prelievi qualificati possono essere effettuati esentasse.

 


S

Settore
Un sottoinsieme distinto di un mercato, società, industria o economia, i cui componenti condividono caratteristiche simili.

Sicurezza
Uno strumento di investimento, diverso da una polizza assicurativa o rendita fissa, emesso da una società, un governo o altra organizzazione che offre prove di debito o di capitale. La definizione ufficiale, dal Securities Exchange Act del 1934, è “Qualsiasi nota, titolo, azioni proprie, obbligazioni, obbligazioni, certificati di interesse o partecipazione in qualsiasi accordo di partecipazione agli utili o in qualsiasi petrolio, gas o altri diritti minerari o contratto di locazione, qualsiasi certificato di garanzia collaterale, certificato di preorganizzazione o sottoscrizione, quota trasferibile, contratto di investimento, certificato di fiducia di voto, certificato di deposito, per un titolo qualsiasi put, call, straddle, option o privilegio su qualsiasi titolo, certificato di deposito, o gruppo o indice di titoli (compresi gli eventuali interessi ivi contenuti o basati sul loro valore) o qualsiasi put, call, straddle, option, o privilegio stipulato su una borsa valori nazionale relativa a valuta estera; o, in generale, qualsiasi strumento comunemente noto come “sicurezza”; o qualsiasi certificato di interesse o partecipazione, certificato temporaneo o provvisorio, ricevuta o mandato o diritto di sottoscrivere o acquistare uno dei suddetti; ma non deve includere valuta, note, cambiali o accettazione bancaria, che abbia una scadenza al momento dell’emissione non superiore a nove mesi, esclusi i giorni di grazia, o qualsiasi rinnovo degli stessi, la cui scadenza è allo stesso modo limitata “. o garanzia o diritto di sottoscrivere o acquistare uno dei suddetti; ma non deve includere valuta, note, cambiali o accettazione bancaria, che abbia una scadenza al momento dell’emissione non superiore a nove mesi, esclusi i giorni di grazia, o qualsiasi rinnovo, la cui scadenza è allo stesso modo limitata “. o garanzia o diritto di sottoscrivere o acquistare uno dei suddetti; ma non deve includere valuta, note, cambiali o accettazione bancaria, che abbia una scadenza al momento dell’emissione non superiore a nove mesi, esclusi i giorni di grazia, o qualsiasi rinnovo, la cui scadenza è allo stesso modo limitata “.

Vendi
Per trasferire la proprietà di un titolo o di un altro bene in cambio di denaro o valore.

Posizioni
privilegiate o contratti a termine venduti a breve e non coperti a partire da una data specifica. Sul NYSE, una volta al mese viene emessa una tabulazione che elenca tutte le emissioni sulla borsa in cui vi era una posizione corta di 5.000 o più azioni o in cui la posizione corta era cambiata di 2.000 o più azioni nel mese precedente. La posizione corta indica anche la quantità totale di scorte che un individuo ha venduto a breve e che non ha coperto in una determinata data.

Vendita breve
Una transazione da parte di una persona che ritiene che una sicurezza diminuirà e la venderà, sebbene la persona non possieda la sicurezza. Ad esempio, istruisci il tuo broker a vendere 100 azioni di XYZ. Il tuo broker prende in prestito le azioni in modo che la consegna delle 100 azioni possa essere effettuata all’acquirente. Il valore monetario delle azioni prese in prestito viene depositato dal tuo broker presso il mutuante. Prima o poi, devi coprire la tua vendita allo scoperto acquistando la stessa quantità di azioni che hai preso in prestito per il ritorno al creditore.

Se sei in grado di acquistare XYZ ad un prezzo inferiore a quello per cui l’hai venduto, il tuo profitto è la differenza tra i due prezzi, senza contare le commissioni e le tasse. Ma se devi pagare di più per lo stock rispetto al prezzo che hai ricevuto, è l’importo della tua perdita. La borsa e i regolamenti federali regolano e limitano le condizioni alle quali può essere effettuata una vendita allo scoperto su una borsa valori nazionale. A volte, le persone vendono a breve un titolo che già possiedono al fine di proteggere un profitto di carta. Questo è noto come vendere a breve contro la scatola.

SEMPLICE
Un tipo di piano pensionistico fornito dal datore di lavoro che può essere agevolato dalle tasse che alcuni datori di lavoro di piccole imprese possono stabilire a vantaggio dei propri dipendenti. Un SEMPLICE può essere stabilito come piano basato sull’IRA o come parte di un piano 401 (k).

Scorporo
La separazione di una controllata o di una divisione di una società dalla sua controllante mediante l’emissione di azioni in una nuova entità aziendale. Gli azionisti padroni ricevono azioni della nuova società in proporzione alla loro partecipazione iniziale e il valore totale rimane approssimativamente lo stesso.

Split
La divisione delle azioni in circolazione di una società in un numero maggiore o minore di azioni, senza alcun impatto immediato nel singolo strumento di capitale degli azionisti. Ad esempio, una divisione anticipata 3 per 1 di una società con 1 milione di azioni in circolazione risulta in 3 milioni di azioni in circolazione. Ogni detentore di 100 azioni prima della scissione avrebbe 300 quote in meno, anche se il capitale proporzionato nella società rimarrebbe lo stesso. Una divisione inversa ridurrebbe il numero di azioni in circolazione e ogni azione varrebbe di più.

Dividendo azionario
Un dividendo pagato in titoli piuttosto che in contanti. Il dividendo può essere azioni aggiuntive della società emittente o azioni di un’altra società (di solito una controllata) detenute emettendo la società.

Stock Split
Quando una società aumenta il numero di azioni in circolazione dividendo le azioni esistenti. Una divisione 2 per 1 significa che ogni azionista ottiene due nuove azioni per ciascuna di esse, e una divisione 3 per 2 significa che ogni azionista ottiene tre azioni per ogni due che possiede. Il prezzo di una singola azione diminuisce, ma gli azionisti non perdono denaro perché ricevono il numero equivalente di nuove azioni.

In una divisione azionaria inversa, una società riduce il numero delle azioni in circolazione consolidando le azioni esistenti. Una divisione inversa 1-per-5, ad esempio, significa che per ogni cinque azioni possedute, l’azionista riceve invece una singola nuova azione. Il prezzo della nuova azione è cinque volte superiore, ma solo per riflettere la fornitura abbreviata. Se le azioni di una società sono scambiate a un prezzo molto basso, questo processo rende l’azienda più attraente per gli investitori.

S & P 500
Un indice ponderato per la capitalizzazione di 500 titoli. L’indice Standard & Poor’s 500 rappresenta i movimenti di tendenza dei prezzi delle principali azioni ordinarie delle società pubbliche statunitensi.

 


T

Offerta
pubblica Un’offerta pubblica per l’acquisto di azioni da parte di azionisti di una società, solitamente effettuate da un’altra società che sta tentando un’acquisizione. Così chiamato perché gli azionisti sono invitati a fare un’offerta (rinuncia) alle loro partecipazioni per un premio superiore al prezzo corrente di mercato.

Ticker
Ilsimbolo ticker rappresenta lo stock di un fondo (o di una società) in una borsa valori. Il ticker può essere il modo più affidabile per identificare un titolo perché è meno probabile che cambi rispetto al nome di un titolo.

I simboli di ticker per le società quotate sul NYSE o AMEX sono lunghi fino a tre lettere.

Esempio: il simbolo del ticker per Bank of American Corporation è BAC.

Le società quotate sul mercato nazionale del Nasdaq o Nasdaq Small-Cap sono generalmente composte da quattro o cinque lettere.

Esempio: il simbolo del ticker per Google è GOOG.

I ticker per più classi di azioni di azioni sono contraddistinti da un periodo seguito dalla lettera della classe di azioni.

Esempio: il simbolo del ticker per le azioni A di JM Smucker è SMJ.A.

Commerciante
Un dipendente di un broker / rivenditore o altro istituto finanziario specializzato nella gestione degli acquisti e delle vendite di titoli per l’impresa o i suoi clienti.

Agente di trasferimento
Un agente di trasferimento conserva una registrazione del nome di ciascun azionista registrato, del suo indirizzo e del numero di azioni possedute. L’agente di trasferimento inoltre rileva che i certificati presentati per il trasferimento vengono correttamente annullati e nuovi certificati emessi nel nome del nuovo proprietario.

Trasferimento
Il cambio legale di proprietà dopo una vendita di sicurezza. Questo compito può comportare la consegna fisica di un certificato azionario o il cambio di proprietà sui libri della società da parte dell’agente di trasferimento.

 


W

Wilshire 5000
Un indice ponderato per la capitalizzazione di tutte le società con sede negli Stati Uniti. La capitalizzazione del portafoglio è la somma delle capitalizzazioni di mercato di tutte le società.

 


Y

Yield to Maturity (YTM) L’YTM di
un bond tiene conto dello sconto o del premio rispetto all’importo nominale. È maggiore del rendimento attuale quando l’obbligazione viene venduta a un prezzo scontato e inferiore al rendimento attuale quando l’obbligazione viene venduta ad un prezzo superiore.

Rendimento
In azioni e obbligazioni, l’ammontare di denaro restituito agli investitori sui loro investimenti. Conosciuto anche come tasso di rendimento.

 


Z

Zero Coupon Bond
Un’obbligazione che non paga interessi ma che ha un prezzo, in emissione, con uno sconto dal suo prezzo di rimborso.