LA STATISTICA: quando il mercato è così alto a fine ottobre…..

LA STATISTICA: quando il mercato è così alto a fine ottobre…..

Ottimo articolo di statistica pubblicato sul sito della CNBC americana, dunque secondo ciò che è successo in passato ci attenderebbe un buon rally di fine anno e un ottimo 2020 .. quindi si comprano eventuali sell-off perchè il toro decennale non è ancora morto! in barba a tutte le previsioni di recessioni per il prossimo anno… 

Come andrà .. lo scopriremo solo dopo ! come sempre!

L’ indice S&P 500 è aumentato di oltre il 20% quest’anno e, se la storia è un indicatore, questo è rialzista per le azioni fino alla fine dell’anno. Una corsa di questa portata fa ben sperare anche per il 2020.

Quando l’S & P 500 è aumentato del 20% o più fino a ottobre, come lo è ora, il rendimento medio nel resto dell’anno è superiore al 6%, secondo Canaccord Genuity, che ha seguito i rendimenti del mercato negli anni ’50. Questo è successo sette volte in quel periodo. Il ritorno mediano è stato del 5,92% e tutte e sette le volte hanno portato a guadagni per il resto dell’anno.

 

Le azioni stanno raggiungendo i massimi record recentemente, con la media industriale di Dow Jones che ha raggiunto il massimo storico di lunedì, appena una settimana dopo che l’S & P 500 ha raggiunto il livello più alto di sempre. Le azioni stanno beneficiando dell’ottimismo sulla guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, tagli della Federal Reserve nei tassi di interesse e utili migliori del previsto.

Canaccord Genuity ha affermato che le azioni continuano a salire perché l’inflazione storicamente bassa offre alla Fed un margine di manovra più ampio per un allentamento aggressivo continuo. Nonostante una certa sporgenza dal commercio e la ripidità della curva dei rendimenti che lampeggia segnali di recessione, l’attività economica è forte e ciò spinge gli utili e raduna il mercato.

“Nel lungo termine, il mercato azionario è strettamente correlato alla direzione degli utili. La traiettoria positiva continua di EPS e bassa inflazione dovrebbe causare una continua espansione multipla ”, ha dichiarato Tony Dwyer, analista di Canaccord Genuity in una nota ai clienti.

Dwyer ha anche osservato che qualsiasi pullback in questi periodi di tempo è minore. Il pullback medio da fine ottobre a fine anno in questi casi è stato una perdita dell′1,37% e la mediana era inferiore all′1%.

“Il messaggio è chiaro: utilizzare qualsiasi pullback come un’opportunità per aggiungere esposizione”, ha aggiunto Dwyer.

 

Canaccord ha anche osservato che i rendimenti dell’S & P 500 l’anno successivo al primo ottobre mostrano che il 2020 potrebbe essere un grande anno per le azioni. Il rendimento medio per il prossimo anno è del 15,11% e il rendimento medio è del 19,15%.

Se i dati storici reggono qui, gli investitori sono in attesa di una solida fine d’anno e di un sano rally nel 2020.

 Articolo originale di Maggie Fitzgerald CNBC