Perchè investire in Azioni ?

Perchè investire in Azioni? Se traggo profitto dalle Azioni qualcun altro perderà soldi ? chi di noi non si è posto queste semplici domande.. una bella risposta che ci fa capire alcuni concetti che stanno dietro all’investimento azionario tratta dal sito di Quora Italia.

Sono stato un operatore di borsa professionale negli ultimi dieci anni. Ho trovato la risposta a questa domanda per caso – e mi ha cambiato la vita.

In prima media abbiamo giocato ad gioco di borsa. Abbiamo ottenuto $ 10.000 da assegnare a tutti i titoli i cui prezzi sono stati stampati sul Wall Street Journal e dopo tre mesi l’allocazione che aveva prodotto il maggior profitto avremmo vinto il gioco. Volevo vincere, quindi ho chiesto all’insegnante perché i prezzi delle azioni sarebbero aumentati.

“Perché la gente li sta comprando.” E perché li comprano? “Perché i prezzi potrebbero aumentare e quindi trarrebbero profitto”.

Il circolo vizioso in questa spiegazione modella la partecipazione al mercato azionario come un gioco a somma zero. Vale a dire, ogni profitto che guadagno viene fuori dalla tasca di qualcun altro. Gioco d’azzardo legalizzato.

Certo, non l’ho comprate, questo era tutto ciò che c’era da raccontare sulla storia. Se quasi tutte le grandi compagnie del mondo fossero a bordo, così come tutti i fondi pensione e le compagnie assicurative, sapevo che doveva esserci qualcosa di più. Quindi ogni volta che ho incontrato qualcuno che sembrava essere intelligente e sapeva qualcosa di affari, mi ponevo questa domanda. Non so se semplicemente non avessero una buona conoscenza della verità o se stessero solo cercando di sminuire la risposta per un adolescente, ma ogni MBA con cui ho parlato mi ha dato la stessa storia a somma zero. Ho iniziato a pensare che gli affari fossero per persone singolarmente non intelligenti.

Durante il mio ultimo semestre da studente universitario ero regolarmente in un bar del campus. Ci sono stato ogni lunedì sera dopo una lezione tardi, a bere un po ‘e leggere un po’. Un professore di economia si sedette accanto a me al bar, anch’esso tranquillo per il giorno. Era un tipo affascinante e abbiamo discusso di tutto, dalla filosofia e la religione ai viaggi, dal vino alla famiglia e alle carriere. Dopo aver accumulato sufficiente rispetto per l’uomo, ho iniziato a pensare. Se qualcuno può spiegarmelo, pensavo, questo ragazzo può farlo.

Con grande trepidazione ho posto la familiare domanda: “Perché qualcuno dovrebbe comprare un titolo?”

Ma la risposta familiare non è tornata.

“Non è la domanda giusta, John. La domanda giusta è, perché qualcuno dovrebbe offrire un titolo da vendere sul mercato azionario in primo luogo.”

Oh. Questa volta era davvero diverso.

“Entrambi siamo in questo bar ogni settimana. Ci piace. Migliora la nostra vita. E paghiamo soldi al bar che, se gli affari del bar funzionano bene, crea profitto per il proprietario.”

Sembra giusto. In effetti, fa sembrare il profitto una cosa grandiosa per la società, almeno in alcune circostanze.

“Ma quando si tratta di avviare un’impresa, ci vogliono soldi per fare soldi. Il proprietario ha dovuto impegnarsi in un contratto di locazione per questo edificio, ha acquistato oggetti di vetro e alcool, installato sgabelli e questo delizioso bar in legno di fronte a noi e assunto dipendenti. La maggior parte delle persone con la passione di avviare una piccola impresa non è seduta su soldi freddi e pesanti. Devono farlo da qualche parte. “

Questo ha senso, ma da dove arriva la borsa?

“Mi capita di conoscere il proprietario qui, ed è andato con una combinazione di due opzioni. Uno, ha ottenuto un prestito dalla banca. Ma non voleva essere troppo preso dal bancone se il bar falliva, e inoltre , la banca non gli presterebbe molto a meno che non avesse la pelle in gioco. Quindi ha portato un investitore. Il secondo partner ha messo dei soldi e il ragazzo che io e te sappiamo mettere al lavoro. “

C’è quella lampadina che sporge.

“I due partner dividono sia le attività che il flusso di cassa in proporzione all’importo della barra di cui ciascuno possiede. In altre parole, hanno diviso i profitti dalle normali operazioni della barra, nonché la proprietà dei mobili e liquori e così via nel caso in cui decidano di venderne una parte, in base a quanto ogni partner possiede. Allo stesso modo, se un giorno vendono il bar, dopo aver saldato i debiti del bar, suddividono i proventi “.

È ora di premere l’interruttore.

“Possedere azioni è come essere quel partner. Hai un diritto a tutti i profitti e le attività dell’azienda dopo che i suoi debiti e così via sono stati pagati. L’azienda può costruire il suo potere di guadagno, accumulare attività e diventare un candidato attraente per i più grandi le imprese da acquistare, e in tutti questi casi le azioni dell’azienda possono mettere in tasca i profitti. Le persone acquistano azioni per partecipare a tali opportunità di profitto e il prezzo aumenta quando le persone pensano che i potenziali profitti valgano di più “.

Ma l’investitore si è occupato direttamente del ragazzo che gestisce l’azienda. Sul mercato azionario non acquistiamo azioni direttamente dalla società, vero?

“La società ottiene denaro direttamente ogni volta che offre nuove azioni. Le banche di investimento le aiutano a collocare le nuove azioni presso gli investitori. Ma le persone che possiedono azioni potrebbero voler venderle, che è dove entra il mercato secondario. Ecco dove Mom & Pop e fondi comuni di investimento e così via si incontrano per acquistare e vendere azioni già emesse. È come se l’investitore in questo bar vendesse la sua partecipazione nel bar a qualcun altro “.

Ora lo riportiamo a casa.

“Compri azioni per ottenere un reclamo sull’attività e vendi quando sei disposto a rinunciare a tale richiesta in cambio di denaro. Quando le persone pensano che lo stock produrrà un valore maggiore rispetto ai contanti su cui sono seduti e agiscono in base a tale convinzione acquistando azioni, il prezzo delle azioni aumenta. E viceversa con la vendita “.

A questo punto possiamo rispondere in modo deciso alla domanda:

Immagina che l’investitore del bar abbia inizialmente investito $ 150.000 e abbia ottenuto il 50% del bar. Supponiamo che lo possieda da dieci anni e che l’attività abbia davvero successo in quel periodo. Per uno, sta guadagnando profitti, quindi probabilmente ha già ottenuto più dei suoi $ 150k indietro – se vende la sua parte del bar, tutto ciò che ottiene è puro profitto. Per un altro, la barra ha probabilmente accumulato alcune risorse durante quel periodo. Potrebbe aver comprato l’edificio in cui si trova, e la sua parte dell’edificio potrebbe ora valere più del suo investimento originale.

Quindi non solo è stato rimborsato attraverso le distribuzioni in contanti, ma la sua quota di proprietà è aumentata in termini di valore reale a causa dell’equità che hanno nell’edificio. Indipendentemente da dove lo vende, guadagna, e in effetti potrebbe venderlo per più di quanto abbia messo in origine.

E non c’è motivo di pensare che anche il prossimo investitore non possa trarre profitto. Se il bar tiene il passo, le distribuzioni di denaro continueranno ad arrivare e alla fine il bar sarà il proprietario dell’edificio. O forse si espandono, aggiungono servizi di ristorazione o aprono una seconda posizione e i loro profitti aumentano. Tutti possono continuare a vedere i loro soldi aumentare ancora e ancora, finché l’azienda continua a avere successo.

È lo stesso con il mercato azionario. Finché le aziende continuano a avere successo, le azioni possono continuare ad aumentare di valore senza che nessuno perda quei soldi. I profitti che hai in tasca non provengono in definitiva dalle perdite di altri partecipanti al mercato ma dal valore creato dalle aziende. Sì, gli altri partecipanti al mercato potrebbero non trarre più profitti di quanto potrebbero altrimenti – è lì che arriva il tuo profitto – ma questa è una perdita di opportunità, non una perdita di denaro. Le aziende ottengono capitali (in contanti) per finanziare i loro piani aziendali. Gli investitori possono partecipare al successo dell’azienda. Può davvero essere vantaggioso per tutti.

Lascia un tuo commento...

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami