3 Stock con alto rendimento selezionati da UBS

3 Stock con alto rendimento selezionati da UBS

Articolo originale tratto da : TipRanks

 
I dividendi sono una cosa meravigliosa per gli investitori. Questi pagamenti di compartecipazione agli utili da parte delle società ai proprietari di azioni forniscono un flusso di reddito costante che può essere reinvestito nelle azioni, deviato verso altri sforzi o anche semplicemente intascato. I pagamenti sono generalmente piccoli, a volte solo pochi centesimi per azione, e forniscono un incentivo per gli investitori ad acquistare più blocchi di azioni.
 
I titoli dei dividendi sono ancora più interessanti nel clima odierno a basso tasso di interesse. 
 
La Federal Reserve americana ha abbassato il suo tasso chiave tre volte nel 2019, portandolo a solo l’1,75%. Di conseguenza, i rendimenti obbligazionari sono bassi, tra l’1,5% e il 2,25%. Per i dividendi azionari, tuttavia, non esiste un limite massimo e i rendimenti possono aumentare fino a quando gli utili della società pagatrice lo consentiranno.”Abbiamo utilizzato i nostri modelli quantitativi per trovare titoli di alta qualità rispetto ai loro pari, che pagano un dividendo e difficilmente lo taglieranno”, ha osservato UBS.
 
 
 
Broadcom, Inc. ( AVGO )
 

Broadcom è uno dei principali attori del settore dei semiconduttori. Nel 2018 è stato il sesto produttore di chip al mondo per vendite, con un fatturato di $ 18,46 miliardi. Lo stock ha guadagnato un solido 28% l’anno scorso, in linea con i guadagni dell’S & P 500, nonostante la volatilità durante l’anno.La società ha riportato gli utili fiscali del quarto trimestre a dicembre e ha continuato le sue ottime performance. Entrate e EPS hanno superato le aspettative. Anche i ricavi sono aumentati di anno in anno in aumento di $ 260 milioni. L’EPS, a $ 5,39, era mezzo percento in anticipo rispetto alle previsioni.

Il punto chiave di questo articolo, tuttavia, è il dividendo. 

AVGO ha aumentato il suo pagamento a dicembre a $ 3,25 ogni trimestre, ovvero $ 13 all’anno. Il rendimento, al 4,16%, è molto più avanti della media del mercato. Broadcom ha una lunga storia di pagamenti di dividendi affidabili e negli ultimi anni ha aumentato notevolmente il pagamento. Negli ultimi tre anni, il dividendo AVGO è salito al suo tasso attuale da $ 1,02.

Timothy Arcuri , analista a 5 stelle, ha scritto la recensione di UBS sulle azioni AVGO. Ha dichiarato: “Con una domanda iperscaler che sta tornando, riteniamo che la decisione di AVGO di investire nel centro dati con margine più elevato prometta favorevolmente … Alla fine pensiamo che lo stock rivaluterà più in alto su 5G, accrescimento del margine dall’esposizione al software e dividendi più elevati , l’aumento servirà come un’altra pietra miliare sulla strada per $ 15 in dividendi (2021), il che significa che anche al nostro PT di $ 360, questo risulta essere> 4% di rendimento. ”

Si noti che Arcuri vede il dividendo di AVGO rimanere al livello attuale ad alto rendimento. Il suo obiettivo di prezzo dichiarato, $ 360, indica un rialzo per lo stock del 15%. 

Nel complesso, Broadcom detiene un punteggio di consenso degli analisti Strong Buy. La valutazione si basa su una divisione impressionante di 16 acquisti contro 5 prese. Le azioni non sono economiche, a $ 312, e probabilmente diventeranno ancora più costose. L’obiettivo di prezzo medio, $ 359, suggerisce un rialzo del 14%.

 

 

 

Molson Coors Beverage ( TAP )

Questo gigante dell’industria della birra controlla diversi nomi familiari familiari ai bevitori di birra di tutto il mondo,  Coors e Molson, ovviamente, ma anche Miller, Keystone e, amato dagli studenti universitari di tutto il mondo, Milwaukee’s Best. 

La società ha una capitalizzazione di mercato di $ 11,8 miliardi e ha registrato ricavi totali per $ 10,77 miliardi nell’esercizio fiscale 2018.

Mentre TAP è fermo e rimane redditizio, il 2019 è stato un anno difficile per l’azienda. TAP sta adottando misure proattive per invertire tale tendenza, compresa la collaborazione con il produttore canadese di cannabis HEXO per creare bevande a base di marijuana. La combinazione di una consolidata rete di commercializzazione e distribuzione di bevande con un grande coltivatore di cannabis offre un ragionevole percorso di espansione.

Un dolcificante per gli investitori, tuttavia, è la storia di 12 anni dell’azienda di pagamenti di dividendi affidabili. Dopo aver mantenuto stabile il pagamento trimestrale per anni, a 41 centesimi, TAP ha effettuato un pagamento speciale nell’agosto 2019 di 57 centesimi. Il pagamento annuale, $ 2,28, indica che questa potrebbe essere la nuova normalità per i dividendi TAP. E al prezzo attuale delle azioni, ciò mette il rendimento ad un forte 4,35%.

Scrivendo da UBS, Sean King vede anche TAP in posizione di guadagno nel prossimo anno. Scrive: “Riconosciamo che i miglioramenti della produzione in corso sono destinati a supportare una maggiore complessità del portafoglio, crediamo che questa flessibilità sia mirata per i marchi in crescita del futuro piuttosto che per i marchi di coda legacy … Vediamo una strada impegnativa per TAP ma restiamo costruttivo sul percorso favorevole degli eventi e sulla nostra fiducia negli impegni di dividendo / leva finanziaria a una valutazione fortemente scontata “.

King pone un target di prezzo di $ 66 sul titolo a supporto del suo rating Buy, indicando la fiducia in un potenziale al rialzo del 21%. 

Tutto sommato, il consenso al moderato acquisto di Molson Coors si basa su 4 acquisti, 5 prese e 1 vendita, riflettendo le difficili condizioni di mercato che l’azienda ha dovuto affrontare negli ultimi anni.

 

 

 

Oneok, Inc. ( OKE )

Oneok è una società di trasformazione del gas naturale che possiede e controlla le condotte che trasportano gas e prodotti a base di gas dai siti di produzione alle raffinerie allo stoccaggio e infine ai clienti. La società opera nelle regioni Permian, Mid-Continent e Rocky Mountain dell’ovest americano.

Oneok ha registrato ricavi per $ 12,6 miliardi e un reddito netto superiore a $ 300 milioni nel 2018.I numeri del 2019 non sono ancora disponibili per l’azienda, ma i numeri del terzo trimestre mostrano motivi di ottimismo. Mentre i ricavi hanno mancato le previsioni del 4%, attestandosi a $ 2,26 miliardi, l’EPS a 74 centesimi è stato in linea con le aspettative. E, nonostante un calo del 12% del flusso di cassa, la società ha registrato un aumento del 19% delle attività totali, a $ 21.336 miliardi.

Tutto ciò supporta i pagamenti di dividendi regolari dell’azienda. OKE ha aumentato costantemente il pagamento dal 2011. L’attuale pagamento trimestrale, 91,5 centesimi, si annualizza a $ 3,66 per azione. La resa è al 4,99%. In combinazione con un apprezzamento della quota del 46% nel 2019, è chiaro perché OKE è uno stock attraente.

L’analista a 4 stelle Shneur Gershuni ha scritto la posizione di UBS su OKE. Ha messo un rating di acquisto sul titolo e nei suoi commenti ha confermato: “OKE ha riportato un trimestre in linea, tuttavia, con questa stagione degli utili ci aspettiamo che l’attenzione sia rivolta al capex. Dalla stagione dei report del 1 ° trimestre, OKE ha guidato la strada verso la fascia alta della gamma nonostante una gamma estremamente ampia delineata a febbraio … Nel complesso OKE ha ribadito una crescita degli utili> 20% rispetto alla guida dei punti medi del ’19, che è probabilmente ciò che gli investitori stavano probabilmente cercando “.

Gershuni ha fissato il suo obiettivo di prezzo di $ 80 su OKE alla fine di ottobre da allora lo stock ha guadagnato valore e si è avvicinato a tale obiettivo, lasciando spazio per l’1,5% di rialzo aggiuntivo.

 
 

 

Tre titoli ad alto rendimento con valutazioni positive dagli analisti di UBS, vanno inseriti nella WL ? scopriamo assieme:

AVGO, forse il nome preferito tra questi menzionati, non tanto per il dividendi in assoluto ma quanto perchè appartiene ad un settore difficilmente pagatore di dividendi. Se pensiamo infatti che titoli maturi come Microsoft e Apple pagano meno della metà rispetto ad AVGO allora possiamo percepire il fatto che questo titolo potrebbe coprire un esposizione al settore tech in modo brillante all’interno del nostro portafoglio.

TAP, ho seguito per molto tempo questo titolo non acquistandolo in quanto i brand che commercializza sono poco noti in Europa e quindi è difficile capirne in business nei paesi dove invece vende molto. Inoltre il taglio del dividendo di BUD mi ha lasciato un po perplesso sul settore. Resta una scommessa per il nuovo trend cannabis.

OKE, titolo che mi piace molto ma che non ho mai comprato per un solo fatto, aspettavo uno storno che di fatto è arrivato solo a dicembre 2018, persa quella occasione non sono più riuscito ad entrare sul titolo. Sempre presenta nella mia WL.