3 Società da valutare per il 2020

3 Società da valutare per il 2020

Articolo originale tratto da : U.S. News

 
British American Tobacco ( BTI )

 

Mentre il settore energetico è spesso pieno di opportunità di investimento ad alto rendimento, l’industria del tabacco è stata un famoso generatore di flussi di cassa da tempo immemorabile. Ci sono solo una manciata di giganti globali in questo spazio con la presenza globale di British American, che vale oltre $ 100 miliardi. Il portafoglio di marchi comprende Camel, Lucky Strike, Dunhill, Pall Mall, Newport, Natural American Spirit, Kool, Grizzly snuff e Vuse e-cigarettes, per citarne alcuni. Sebbene le azioni abbiano guadagnato oltre il 40% nel 2019, l’ITV rimane ipervenduto a seguito di una brutale eccessiva correzione del 2018 guidata da timori sullo svapo che potrebbero paralizzare le Big del Tobacco. Con guadagni forward di 10 volte e il suo rendimento del 6% sono un’opzione perfetta per gli investitori prudenti.
 
Capitalizzazione di mercato: $ 104 miliardi
Rendimento da dividendi: 6%
Rapporto di pagamento: 56%
 
 
AbbVie ( ABBV )
 
Primo piano del logo per la società farmaceutica Abbvie, 13 aprile 2019.Uno dei soli due nomi tra i migliori titoli di dividendi da acquistare per il 2020,  AbbVie, ha un prodotto farmaceutico, Humira ,la medicina più venduta al mondo. I rendimenti del 2019 di AbbVie sono stati messi a repentaglio dalla sorpresa dell’acquisizione da 63 miliardi di dollari del produttore di Botox Allergan ( AGN ).  I mercati erano preoccupati che ABBV, con sede a North Chicago, Illinois, stesse pagando troppo per Allergan, ma le azioni sono rimbalzate bruscamente dai loro problemi di metà anno e, nonostante un successivo rally del 40%, le azioni possono ancora essere acquistate per solo 9 volte gli utili in avanti. Non preoccuparti del rapporto di pagamento del 191% di AbbVie, che viene gonfiato artificialmente a causa di perdite una tantum. ABBV paga un dividendo sostenibile e ha aumentato il suo pagamento annualmente per 46 anni consecutivi.
 
Capitalizzazione di mercato: $ 132 miliardi
Rendimento da dividendi: 5,3%
Rapporto di pagamento: 191%
 
 

AT&T ( T )

NORTH BRUNSWICK TOWNSHIP, NJ, STATI UNITI - 2018/08/14: AT&T store nella North Brunswick Township, New Jersey.Come AbbVie, il gigante delle telecomunicazioni AT&T è uno dei membri d’élite degli aristocratici dei dividendi , un elenco di società S&P 500 che hanno aumentato il loro dividendo per almeno 25 anni consecutivi. Come uno dei principali attori nel settore wireless oligopolistico, la forza di resistenza di AT&T è paragonata a poche aziende in America. Oltre al servizio Internet e cellulare, AT&T è integrato verticalmente, con servizi di TV via cavo e via satellite e, dopo l’acquisto da $ 104 miliardi di Time Warner nel 2018, anche gran parte dei contenuti distribuiti su tali servizi. Dopo una sbornia post-acquisizione nel 2018, le azioni sono rimbalzate nel 2019 ma non sono ancora tornate ai massimi del 2016. Questo titolo a bassa volatilità non ti renderà ricco, ma è una buona opzione per gli investitori prudenti.
 
Capitalizzazione di mercato: $ 280 miliardi
Rendimento da dividendi: 5,5%
Rapporto di pagamento: 91%
 

 

Proseguo con alcuni titoli segnalati dal sito U.S. News , da valutare per un potenziale acquisto nel 2020.

Vediamo nel dettaglio cosa ne penso di queste società, ti ricordo che la mia valutazione deve essere solo una mia opinione di partenza, discutibile e dalla quale spero di poterti dare un impulso sul quale iniziare al tua personale valutazione prima di inserire uno di questi titoli nel tuo portafoglio DGI.

BTI: Non discuto della società in se, che rappresenta sicuramente una delle big del tabacco a livello mondiale, ma le mie considerazioni vanno sul settore in generale. Personalmente non sono ancora esposto su questo settore, la tendenza di lungo è in declino, la moda salutista ormai imperante nelle società moderne ha abolito il fumo da tabacco in ogni luogo e questo si riflette nel continuo calo di vendite del numero di sigarette anno su anno. E’ vero che in passato e oggi queste società hanno reso e rendono ancora bene, pagano ottimi dividendi, e sembra lontano il momento in cui nessuno fumerà più sigarette, soprattutto nei paesi meno sviluppati, ma vale la pena oggi iniziare un investimento di lungo termine in questo settore?

ABBV: Ho riflettuto molto sul potenziale acquisto di questo titolo lo scorso anno dopo il suo vistoso calo, società che nel breve mi piace molto ma dando uno sguardo al lungo periodo mi fa sorgere alcuni dubbi. Il suo più grosso problema è la dipendenza dal farmaco Humira che è l’artefice del suo successo odierno. Infatti quando scadrà la sua esclusiva di vendita credo che ABBV ne risentirà in modo significativo. La società è corsa ai ripari acquisendo Allergan…. sarà la mossa giusta?

T: Ho già espresso più volte la mia opinione su AT&T ed avendo il titolo in portafoglio non posso fare altro che ribadire il fatto che gli indicatori positivi superano di gran lunga quelli negativi.