3 Titoli UK che pagano più del 5%

3 Titoli UK che pagano più del 5%

Articolo originale tratto da : Motley Fool

Risultato immagini per itv ukITV (LSE: ITV) deve cambiare il suo modello di business per stare al passo con questi cambiamenti. Produrre i propri programmi e vendere pubblicità non è più sufficiente. L’amministratore delegato Carolyn McCall sta continuando ad espandere il business di ITV Studios, che produce contenuti per ITV e altre emittenti. Sta anche lavorando duramente per attirare più spettatori su richiesta e trovare nuovi modi per estrarre denaro da loro. I progressi finora mi sembrano ragionevoli . 
Le entrate derivanti dai servizi digitali sono in crescita e il business degli Studios rappresenta ora circa un terzo degli utili. ITV ora scambia circa 10 volte gli utili previsti e offre un rendimento da dividendi del 5,8%.
Penso che sia economico per un’azienda con un margine operativo di circa il 18%. 

 

 

Risultato immagini per glencore"

Glencore (LSE: GLEN), il gruppo commerciale minerario e delle materie prime, non vincerà alcun premio da attivisti ambientalisti. Il business del carbone dell’azienda inizia a sembrare un po ‘imbarazzante. Le indagini in corso sulla presunta corruzione non sono neanche una buona cosa.

Tuttavia, se guardi sotto la superficie, penso che questo gruppo abbia una serie di attrazioni. Per primo, è un grande produttore di rame e cobalto. Questi prodotti sono sempre più richiesti per i veicoli elettrici. Anche l’attività commerciale del gruppo è affidabile. Il management prevede che questa attività genererà profitti operativi da $ 2,2 a $ 3,2 miliardi ogni anno, anche in condizioni di mercato più deboli. Un’ultima attrazione è che il boss di lunga data Ivan Glasenberg dovrebbe ritirarsi presto. La mia sensazione è che il gruppo abbia bisogno di una nuova generazione di dirigenti che saranno più sensibili alle questioni ambientali, sociali e di governance.

Le azioni Glencore sembrano malandate . Ma le prospettive stanno migliorando per il 2020 e le azioni offrono un rendimento di circa il 5,5%, supportato da una forte generazione di cassa. Vedo le azioni GLEN come un acquisto contrarian per gli investitori tolleranti al rischio.

 

Risultato immagini per British Land"British Land (LSE: BLND) . Questo REIT ha un portafoglio di proprietà di negozi e uffici a Londra e vicino ai principali centri della popolazione del Regno Unito. Sebbene i negozi fisici continuino a lottare contro la crescita dello shopping online, la vendita al dettaglio fisica non è morta. Il calo nei centri commerciali del gruppo è rimasto invariato durante i sei mesi al 30 settembre.

Secondo British Land, le vendite like-for-like dei rivenditori sono effettivamente aumentate nel periodo. L’occupazione complessiva è di circa il 97%, il che suggerisce che ci sono pochissime unità vuote nei centri commerciali e negli uffici del gruppo. Anche i livelli del debito sembrano ragionevoli per me.

Ai livelli attuali, le azioni offrono un rendimento da dividendi di circa il 5,6% e vengono scambiate con uno sconto del 30% sul loro valore contabile. Non vedo troppi rischi nell’acquistare a questo livello.

 Torniamo sul mercato UK oggi, mercato che reputo sempre molto interessante perchè ricco di Società che hanno attenzione per la distribuzione dei dividendi ai propri azionisti, e in Europa è cosa abbastanza difficile, anche se con la Brexit non possiamo considerare più la Gran Bretagna un Paese europeo. Inoltre ricordo che la tassazione sui dividendi alla fonte è pari a zero !

ITV: Non conosco il titolo, non seguo il settore e la società, il rendimento è interessante ma personalmente ho bisogno di approfondire una due-diligence qui. Magari qualche lettore può suggerire qualche elemento in più.

GLEN: E’ un titolo che ho in WL da tempo, è vero che sembra follia investire nel business del carbone ma Glencore è molto di più di questo e qualora subisse un forte storno sarebbe un candidato a entrare nel mio portafoglio.

BLND: Seguo il settore ma non questo titolo in particolare, sono già esposto con alcuni nomi di centri commerciali di qualità e quindi per il momento non credo di considerare un acquisto, tuttavia lo aggiungo alla mia WL. Settore difficile ma estremamente sottovalutato.

 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Ho scritto questo articolo da solo ed esprime le mie opinioni. Non ricevo un compenso per questo  Non ho alcun rapporto commerciale con alcuna società i cui titoli sono menzionati in questo articolo.