3 Titoli incrementati di recente da Buffett

3 Titoli incrementati di recente da Buffett

Articolo originale tratto da : TIPRANKS

Occidental Petroleum Corporation ( OXY )

Il dividendo di OXY arriva a $ 3,16, con un rendimento dell’8,7% solido. Questo è più del doppio del rendimento medio dei dividendi tra le società quotate in borsa, ma non abbastanza per compensare la perdita del prezzo delle azioni del 42% negli ultimi 12 mesi. Ma ricorda che Buffett vede orizzonti temporali per gli investimenti in decenni. E OXY ha solide basi a lungo termine. Con questo in mente, Buffett ha acquistato oltre 11 milioni di azioni di Occidental Petroleum nel quarto trimestre.

La società è una delle maggiori del settore energetico, gestisce piattaforme di esplorazione e perforazione di petrolio e gas naturale negli Stati Uniti, in Colombia e in Medio Oriente, con un forte investimento nel settore manifatturiero petrolchimico. OXY ha una capitalizzazione di mercato di $ 32 miliardi e tasche abbastanza profonde per sopravvivere ai bassi prezzi del petrolio che hanno rallentato il settore energetico nel 2019. Occidental ha completato l’acquisizione del concorrente Anadarko alla fine dell’anno scorso, e il debito risultante è stato un peso per l’azienda . A lungo termine, tuttavia, la mossa porta l’accesso OXY a $ 3,5 miliardi in termini di efficienza dei costi e risparmi.

L’attrazione per Buffett è chiara, e non c’è da stupirsi perché abbia acquistato quelle 11.465.546 azioni della società, portando la sua partecipazione totale in OXY a 18.933.054 azioni. Questo è il 2,5% dell’azienda e vale oltre 685 milioni di dollari a prezzi correnti.

Anche l’analista di Morgan Stanley Devin McDermott vede l’attrazione in Occidental Petroleum. Nella sua recente revisione del titolo, McDermott ha ribadito il suo rating Buy e ha dato alle azioni un obiettivo di prezzo di $ 59, il che implica spazio per un rialzo del 63%. 

McDermott ha scritto nella sua nota di ricerca su OXY: “OXY ha attribuito risultati di produzione 4Q forti a tempi di inattività ridotti, miglioramento del time to market, base solida e nuove prestazioni ottimali. Rispetto alle operazioni APC legacy, abbiamo visto i tempi di inattività ridotti e il miglioramento delle prestazioni come fonti chiave di rialzo delle sinergie […] Riteniamo che il dividendo, che offre un rendimento migliore dell’8%, sia sicuro con crescita a termine nella maggior parte degli scenari “.

Complessivamente, le azioni OXY ottengono una valutazione di acquisto moderata dal consenso degli analisti. Gli analisti esprimono preoccupazione per i livelli di debito, ma ciò non li ha fermati formando un obiettivo di prezzo medio di $ 50,29 centesimi sul titolo. Ciò suggerisce un solido potenziale di rialzo del 39% 

 
 

 

 

Suncor Energy ( SU )

La seconda importante acquisizione di Buffett che stiamo guardando è Suncor, un titolo da $ 45 miliardi nella scena energetica canadese. Suncor ha sede a Calgary, in Alberta, al centro della regione canadese di sabbia oleosa. Le sabbie bituminose hanno reso l’Alberta il maggiore produttore di greggio sintetico sui mercati mondiali e sono ampiamente accreditati per aver portato prosperità nella provincia di Plains.

Suncor ha dimostrato una notevole capacità di resistenza agli agenti atmosferici a causa dei bassi prezzi del petrolio di recente e la sua volatilità è effettivamente diminuita nel 2019 rispetto al 2H18. Nell’ultimo trimestre segnalato, SU ha mostrato 39 centesimi di utile, inferiore ai 50 centesimi previsti ma ancora abbastanza per mantenere il dividendo trimestrale di 32 centesimi con un tasso di pagamento del 90%. Il prossimo pagamento del dividendo, fissato per marzo, mostrerà un aumento a 35 centesimi. Il pagamento annualizzato, $ 1,40 per azione, fornisce un rendimento del 4,8%, abbastanza alto da attirare l’attenzione degli investitori orientati al reddito.

Investitori attenti al reddito come Warren Buffett. Buffett ha raccolto 4.261.031 azioni di SU durante il quarto trimestre e ora possiede più di 15 milioni di azioni della società. È stato un aumento del 39% della sua partecipazione e un grande impegno nell’industria petrolifera canadese. La piena partecipazione di Buffett in Suncor vale 437 milioni di dollari ai prezzi odierni.

L’analista di BMO Capital, Randy Ollenberger, riassume il caso di Suncor nella sua recente nota: “Suncor ha riportato risultati finanziari del quarto trimestre 19 in linea con le aspettative con una maggiore performance a monte compensando i risultati a valle più deboli. Suncor ha aumentato il suo dividendo dell’11% e ha approvato un rinnovo del suo programma di riacquisto di azioni … Riteniamo che Suncor sia posizionato in modo univoco tra i suoi pari per offrire rendimenti a rischio più basso agli azionisti. “Ollenberger mette sul mercato un rating Buy e un obiettivo di prezzo di $ 43,65 (C $ 58), suggerendo un forte rialzo del 50%.

Jon Morrison , scrivendo dalla CIBC, è anche ottimista su Suncor. Dice del titolo: “La produzione a monte ha ampiamente adattato le nostre stime ed era al centro della guida recentemente rivista, il capitale investito è stato pesante e ha preso la spesa in contanti per l’intero anno al di sopra della fascia alta della guida di Suncor … crediamo che una parte della spesa eccessiva è stata guidata dalla società che ha portato alcune cose in avanti da una prospettiva di manutenzione pianificata … “Insieme al suo rating Buy, Morrison offre alle azioni SU un obiettivo di prezzo di $ 53 (C $ 70). Ciò implica un enorme potenziale al rialzo dell’82% per il titolo. 

 

 

General Motors Company ( GM )

La terza grande mossa Buffett che stiamo guardando oggi è General Motors, da sempre un punto fermo dell’industria automobilistica di Detroit. GM è la più grande casa automobilistica americana e comprende nomi storici come Cadillac e Chevrolet. E Warren Buffet ha appena aumentato la sua partecipazione nella società di oltre 2,7 milioni di azioni. Buffett ha dichiarato che preferisce investire in aziende con piani semplici, e GM offre proprio questo: costruire automobili e venderle. Piuttosto semplice.

Il dividendo di GM è al 4,7%. Il pagamento è di 38 centesimi ogni trimestre, ovvero $ 1,52 annualizzati. La società ha una storia di 6 anni di pagamenti affidabili e ha mantenuto il dividendo costante al suo livello attuale dal 2016. Mentre Buffett ama i dividendi che crescono costantemente, non ha scrupoli con pagamenti costanti – a suo avviso, il fattore chiave è l’affidabilità . GM sta assumendo un ruolo guida nel passaggio ai veicoli elettrici e sta investendo pesantemente in propulsori automobilistici senza benzina. Sebbene inizialmente costosi, alcuni analisti vedono questo come un percorso in avanti, rilevando che i venti politici e le possibili scelte dei clienti favoriranno i veicoli elettrici e altri non a benzina nel medio-lungo termine per i mercati automobilistici.

Adam Jonas, analista a 4 stelle di Morgan Stanley, sostiene questo punto di vista di GM e scrive del titolo: “Secondo noi, esiste una significativa opportunità per un importante OEM di mostrare un sostanziale tasso di cambiamento attraverso l’elettrificazione completa della sua flotta, in oltre ad altre azioni. Crediamo che GM abbia la possibilità di essere un leader globale in questo senso. Consideriamo inoltre opportuni i tempi, con molti investitori che assumono sempre più un ruolo più deciso nell’allocazione del capitale tra le società che stanno compiendo i maggiori sforzi per ridurre la CO2. “Jonas vede anche GM in una posizione di forza rispetto ai benchmark finanziari più tradizionali: “Il profilo del flusso di cassa gratuito di GM è uno dei più impressionanti, se non il più impressionante, di qualsiasi stock automobilistico globale sotto la nostra copertura con un rendimento superiore al 15% in media attraverso 2022. La capacità dell’azienda di generare liquidità gratuita è accompagnata dalla sua comprovata esperienza nell’allocare e restituire il capitale in modo efficiente agli investitori. “Non sorprende che, vista la sua prospettiva rialzista sulla società, Jonas attribuisca un rating Buy alle azioni GM insieme a un obiettivo di prezzo di $ 46 indicativo di un potenziale di rialzo del 45%. 

I mercati hanno subito un duro colpo nelle ultime sessioni, con l’S & P 500 che ha perso quasi l’8% negli ultimi 6 giorni. L’opinione è divisa sulla causa, con la maggior parte che indica l’impatto dell’epidemia di coronavirus sull’economia cinese e sui modelli commerciali e di viaggio globali. Non è sfuggito, tuttavia, al fatto che l’improvviso colpo al mercato si è verificato proprio mentre il senatore Bernie Sanders, un socialista dichiarato con una vigorosa piattaforma politica anti-Wall Street, ha assunto un ruolo guida nella corsa alla presidenza del Partito Democratico nomina elettorale.

Qualunque sia la ragione, i mercati hanno cancellato i guadagni finora pubblicati nel 2020 e sono tornati ai livelli di dicembre 2019. Potrebbe non essere un segnale di avvertimento per uscire dalle scorte, ma è certamente un promemoria che non è mai troppo tardi per acquistare in un portafoglio difensivo. E questo naturalmente farà venire in mente le azioni dei dividendi.

Qualsiasi strategia di investimento difensiva forte includerà i dividendi. Assicurano un flusso di reddito, anche quando i mercati si abbassano. Warren Buffett, certamente non estraneo agli investimenti intelligenti, è un fan a lungo termine degli investimenti in dividendi, come mostrano gli spettacoli azionari del Berkshire Hathaway.

L’oracolo di Omaha sta aumentando le sue partecipazioni quando si tratta di dividendi, e sta apertamente citando la paura del coronavirus. Pur ammettendo in una recente intervista della CNBC che l’epidemia virale è certamente “roba spaventosa”, Buffett aggiunge che le prospettive a lungo termine rimangono forti. E quando Warren Buffett dice “a lungo termine”, intende proprio questo: “Stiamo acquistando aziende da possedere per 20 o 30 anni. Pensiamo che le prospettive dai 20 ai 30 anni non siano cambiate dal coronavirus. “

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Ho scritto questo articolo da solo ed esprime le mie opinioni. Non ricevo un compenso per questo  Non ho alcun rapporto commerciale con alcuna società i cui titoli sono menzionati in questo articolo.