ETF Aristocratico Dividend USA

ETF Aristocratico Dividend USA

Articolo originale tratto da : Finanzaonline

State Street Global Advisors, divisione di asset management di State Street Corporation, ha quotato su Borsa Italiana una nuova classe con copertura valutaria in Euro di un ETF sui dividendi delle società statunitensi, lo SPDR® S&P® U.S. Dividend Aristocrats EUR Hdg UCITS ETF (Ticker di Borsa Italiana: USDE IM).
L’ETF offre agli investitori una strategia focalizzata su titoli di società statunitensi, selezionati a partire dall’indice di riferimento S&P Composite 1500, che siano di elevata qualità e che abbiano dimostrato di potere generare un più elevato dividendo stabilmente in un lungo arco temporale. Il criterio principale alla base del processo di selezione dei titoli dello SPDR® S&P® U.S. Dividend Aristocrats EUR Hdg UCITS ETF è la stabilità dei dividendi, che si concretizza selezionando titoli che abbiano regolarmente aumentato il dividendo per almeno 20 anni consecutivi. Una volta individuate le società, la strategia cerca di aumentare il dividend yield complessivo per gli investitori ponderando il portafoglio in base al dividendo atteso delle azioni sottostanti.

Questa classe di azioni replica un indice coperto al 100% in Euro su base mensile, vendendo a termine USD a un mese. L’indice include un meccanismo che mira a garantire che all’interno del mese non venga coperto oltre il 105% o meno del 95% dell’esposizione valutaria dell’indice di riferimento.
L’obiettivo di questo ETF è quindi di combinare stabilità dei dividendi, dividend yield elevato e una copertura dinamica del rischio cambio in un’unica operazione.

“Il mercato europeo e in particolare quello italiano è cresciuto molto negli ultimi anni per SPDR ETFs – ha dichiarato Francesco Lomartire, responsabile di SPDR ETFs per l’Italia – . La quotazione di questo nuovo strumento conferma la nostra intenzione di proseguire nel consolidamento della nostra posizione a livello locale, offrendo una gamma di prodotti sempre più ampia e diversificata. È per noi sempre più importante, inoltre, offrire agli investitori strumenti con copertura valutaria a fronte della volatilità dell’attuale contesto di mercato”.

 Etf già quotato da anni con il cambio aperto, ovviamente risulta più economico per quanto riguarda i costi di gestione.

In ogni caso per chi vuole avere anche una protezione sul cambio euro/dollaro questa nuovo prodotto può essere una alternativa interessante.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Ho scritto questo articolo da solo ed esprime le mie opinioni. Non ricevo un compenso per questo  Non ho alcun rapporto commerciale con alcuna società i cui titoli sono menzionati in questo articolo.