3 Titoli “green” che pagano oltre il 4%

3 Titoli “green” che pagano oltre il 4%

Articolo originale tratto da : The Motley Fool

ALLETE | LinkedIn

Oltre alle utility operative che forniscono energia e altri servizi ai clienti in Minnesota e Wisconsin, ALLETE è una società energetica che possiede e mantiene anche attività di trasmissione elettrica in Minnesota, Wisconsin, Michigan e Illinois. Ma non è tutto. Attraverso ALLETE Clean Energy, l’azienda sviluppa e gestisce progetti di energia rinnovabile.

Attualmente, ALLETE Clean Energy possiede e gestisce un portafoglio di attività di energia pulita che rappresentano circa 660 megawatt (MW) di capacità. Il management ha gli occhi puntati sull’annuncio di 500 MW di nuovi progetti nel 2020 con l’obiettivo a lungo termine di costruire il suo portafoglio fino a 2.000 MW di capacità nel 2024.

Senza interruzione, ALLETE ha premiato gli azionisti attraverso il pagamento di un dividendo dal 1948. Attualmente, il titolo offre un rendimento da dividendi a termine del 4,1% , il che sembra particolarmente interessante considerando che l’  ETF Vanguard Utilities Index Fund attualmente offre agli investitori un rendimento da dividendi del 3,25% . 

Nel 2019 , ALLETE ha restituito $ 2,35 per azione agli investitori con il suo dividendo, rappresenta un aumento del 5% rispetto a quanto pagato nel 2018. Se la società raggiunge il punto medio della sua guida nel 2020, aumenterà il pagamento del dividendo annuale per azione a $ 2,47 , indicando un altro aumento del 5% su base annua.

Per evitare che gli investitori si preoccupino che il pagamento da parte della società di un dividendo stia mettendo a repentaglio la sua salute finanziaria, ALLETE ha registrato una media del tasso di pagamento del 69,2% negli ultimi 10 anni. E con il business delle operazioni regolamentate della società che rappresenta il 90% dei ricavi dell’azienda, gli investitori possono essere certi che la società ha un flusso costante di entrate prevedibili che possono essere utilizzate per finanziare progetti di crescita e sostenere in modo sicuro il dividendo.

 

Brookfield Renewable Partners: 6% Yield And Renewable Energy ...

 

Fornendo un’opportunità di investimento di puro interesse nelle energie rinnovabili, Brookfield Renewable Partners è una società in accomandita semplice che gestisce un portafoglio che comprende risorse solari, eoliche, di generazione distribuita e di stoccaggio. Tuttavia, le sue attività di energia idroelettrica rappresentano la maggior parte dei ricavi dell’azienda, il 68% nel 2019.

Con un rendimento da dividendo attuale del 4,2%, Brookfield Renewable Partners ora sembra particolarmente allettante, considerando il fatto che alcuni mesi fa il titolo stava raggiungendo i massimi storici. Dalla recente recessione del mercato, tuttavia, le azioni sono diventate più interessanti e ora sono scambiate a 6,8 volte il flusso di cassa operativo, solo leggermente al di sopra del loro multiplo medio a cinque anni di 6,6.

Il consiglio di amministrazione della società ha recentemente approvato la distribuzione 2020, che rappresenta un importo annuo per unità di $ 2,17, con un aumento del 5% su base annua. Questa costante crescita della distribuzione è familiare a coloro che conoscono l’azienda. Dalla sua offerta pubblica iniziale nel 1999, infatti, Brookfield Renewable Partners ha aumentato la sua distribuzione ad un tasso annuale del 6%.

Il management, inoltre, aspira a mantenere una traiettoria di crescita simile, poiché ha identificato un obiettivo di crescita della distribuzione annuale dal 5% al ​​9%. E non vuole rinunciare alla salute finanziaria dell’azienda solo per mantenere la crescita della distribuzione in arrivo, poiché ha identificato un rapporto di pagamento a lungo termine del 70% dai suoi fondi dalle operazioni (FFO). Mentre questo rapporto era di circa il 90% nel 2019, gli investitori possono monitorare se questo diminuisce in linea con le previsioni della società secondo cui FFO crescerà in una clip annuale dal 6% al 9% mentre sviluppa progetti in cantiere e beneficia delle sue acquisizioni di  TerraForm Power .

 

Hannon Armstrong Shows Growth in Going Green | NareitProclamandosi come “la prima società pubblica statunitense dedicata esclusivamente agli investimenti in soluzioni per i cambiamenti climatici, fornendo capitale alle aziende leader nei settori dell’efficienza energetica, delle energie rinnovabili e di altre infrastrutture sostenibili”, Hannon Armstrong è un fondo d’ investimento immobiliare  (REIT) che offre agli investitori un approccio unico al settore delle energie rinnovabili. In sostanza, Hannon Armstrong agisce come un finanziatore specializzato fornendo capitale per lo sviluppo di progetti di energia verde come i parchi solari e eolici per il ripristino ecologico delle infrastrutture delle acque piovane. 

Con oltre 180 progetti nel portafoglio ben diversificato dell’azienda, Hannon Armstrong non fa eccessivamente affidamento su alcun mercato per la sua generazione di flussi di cassa. E con una vita media ponderata di 15 anni sugli investimenti nel suo portafoglio, il management ha un buon senso dei flussi di cassa futuri che lo aiuta a pianificare in modo sicuro l’aumento dei dividendi. Di recente ha annunciato un aumento dell’1,5% al ​​suo dividendo trimestrale, che ora ammonta a $ 0,34 per azione, mentre il titolo attualmente offre agli investitori un rendimento del dividendo a termine del 4,87%.

 

Tre titoli di sicuro interesse per il nuovo trend secolare relativo alle energie rinnovabili, trend che sicuramente continuerà a rappresentare un opportunità crescente di investimenti nel settore.

Queste tre Società sono sulla mia WL da tempo e non è escluso un acquisto per una di queste già in questo mese.

Il consiglio è sempre quello di approfondire con la propria due diligence i vari aspetti di un investimento in questi titoli da dividendo, l’idea è quella che possano continuare a distribuire il loro dividendo per molti anni a venire.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Ho scritto questo articolo da solo ed esprime le mie opinioni. Non ricevo un compenso per questo  Non ho alcun rapporto commerciale con alcuna società i cui titoli sono menzionati in questo articolo.