Dati del Trimestre

Highlights

L’assemblea degli azionisti approva il bilancio al 31/12/2019


Cembre (STAR): dividendo di 0,90 euro per azione

• L’Assemblea delibera l’autorizzazione all’acquisto azioni proprie

• L’Assemblea approva la Relazione sulla Politica in materia di remunerazione e sui compensi
corrisposti

• Il Consiglio di Amministrazione delibera l’avvio del programma di acquisto di azioni proprie
Brescia, 20 maggio 2020 – L’assemblea degli azionisti di Cembre S.p.A., Società quotata sul MTA,
segmento STAR, tra i primi produttori europei di connettori elettrici e di utensili per la loro installazione,
tenutasi oggi, alle ore 9:30, sotto la presidenza di Giovanni Rosani, ha deliberato l’approvazione del
bilancio 2019 di Cembre S.p.A. e la destinazione dell’utile dell’esercizio. L’Assemblea ha deliberato la
distribuzione di un dividendo di 0,90 euro per azione al lordo delle ritenute di legge (di pari importo
rispetto al dividendo distribuito relativamente all’utile dell’esercizio 2018).

La data di stacco della cedola numero 23 è il 1° giugno 2020, la data di legittimazione al pagamento dei
dividendi (record date) è il 2 giugno 2020, mentre il pagamento è fissato a partire dal 3 giugno 2020.

La Capogruppo Cembre S.p.A. nel corso dell’esercizio 2019 ha realizzato ricavi delle vendite pari a
108,8 milioni di euro, in diminuzione dello 0,2 per cento rispetto all’esercizio 2018.

Il risultato operativo di Cembre S.p.A. è diminuito del 2,4 per cento, passando dai 23,2 milioni di euro
del 2018 ai 22,7 milioni di euro del 2019.
L’utile ante imposte di Cembre S.p.A. è cresciuto del 3,3 per cento passando dai 25,9 milioni di euro
del 2018 ai 26,7 milioni di euro del 2019.


L’utile netto di Cembre S.p.A. si è incrementato passando dai 21,3 milioni di euro dell’esercizio 2018
ai 22,6 milioni di euro dell’esercizio 2019, Tale incremento è anche dovuto ai maggiori dividendi che
Cembre S.p.A. ha incassato nel 2019 dalle proprie controllate per complessivi 4,3 milioni di euro,
mentre nel 2018 i dividendi incassati ammontavano a 2,7 milioni di euro.

APPROFONDIMENTO: TUTTI I DETTAGLI