Forum

o Registrati per creare messaggi e topic.

ENEL

12

Enel: +14,1% per utile netto ordinario nei 9 mesi, alzato target su Ebitda 2019

Enel ha confermato la politica di dividendi e ha deliberato un acconto sul dividendo 2019 pari a 0,16 euro per azione, in pagamento dal 22 gennaio 2020, in crescita del 14,3% rispetto all´acconto distribuito a gennaio di quest´anno. E´ quanto si legge in una nota di Enel. "L’ammontare dell’acconto sul dividendo in questione - ha indicato Enel - è coerente con la politica dei dividendi contemplata dal piano strategico 2019-2021, che prevede l’erogazione di un dividendo complessivo sui risultati dell’esercizio 2019 pari all’importo più elevato tra 0,32 euro per azione e il 70% del risultato netto ordinario del Gruppo Enel".

Enel intende destinare 28,7 miliardi di euro agli investimenti entro il 2022 pari a un incremento dell’11% rispetto al piano precedente, che porteranno a un Ebitda atteso di 20,1 miliardi nel 2022 (+13% rispetto ai 17,8 miliardi previsti nel 2019). Queste le indicazioni contenute nel nuovo piano strategico 2020-2022 che il gruppo guidato da Francesco Starace illustrerà oggi. L’allocazione degli investimenti, spiega una nota, punta direttamente a tre SDG principali, che coprono circa il 95% del capex totale di gruppo: SDG 7 (Energia Pulita e Accessibile), 9 (Industria, Innovazione e Infrastrutture) e 11 (Città e Comunità Sostenibili), tutto finalizzato alla realizzazione dell’obiettivo 13 (Lotta contro il Cambiamento Climatico). Enel contribuisce al raggiungimento di tutti gli altri SDG promuovendo
un modello di business sostenibile e adottando comportamenti sostenibili.

L´utile netto ordinario per il 2022 è atteso a 6,1 miliardi di euro (+27% dai 4,8 miliardi previsti per il 2019), con il target per il 2021 in aumento di circa 200 milioni di euro rispetto al piano precedente, mentre per il 2020 è atteso con un utile di 5,4 miliardi. Si prevede che l´indebitamento finanziario netto aumenti di circa 1,4 miliardi nell´arco di piano, fino a circa 47,3 miliardi nel 2022, dai 45,9 miliardi stimati per il 2019, principalmente per effetto dell´accelerazione degli investimenti. Allo stesso tempo, grazie al progressivo miglioramento della performance di gruppo, Enel prevede di migliorare in modo significativo le proprie metriche finanziarie e creditizie.

Enel: nel piano, nuovo obiettivo dividendo a 0,40 euro nel 2022

molto bene!

Enel ha annunciato di avere stipulato due accordi di share swap con un istituto finanziario per aumentare la propria partecipazione in Enel Chile, attualmente pari al 61,9% del capitale. In virtù di tali operazioni di swap, si legge in una nota, Enel potrà acquisire, in date che si prevede ricorrano entro il quarto trimestre del 2020 fino a 1.763.747.209 azioni ordinarie di Enel Chile; e fino a 6.224.990 American Depositary Shares di Enel Chile, ognuna delle quali è equivalente a 50 delle suddette azioni ordinarie. La società indica che il corrispettivo che Enel sarà tenuta a versare nell´ambito delle operazioni di Share Swap sarà finanziato dai flussi di cassa della gestione corrente.

Il colosso elettrico italiano guida la classifica delle top 12 del SEP Europe’s Corporate Startup Stars come azienda europea più attiva nell’ambito dell’Open Innovation per il 2019. Enel si è inoltre aggiudicata il premio 2019 Corporate Startup Procurement Award, in virtù deglii eccellenti rapporti, in tema di acquisti, con le startup più innovative.

Enel *e l´ESA* (Agenzia Spaziale Europea) hanno avviato una collaborazione per promuove lo sviluppo di applicazioni del settore spazio a sostegno della sicurezza energetica e della sostenibilità economica e ambientale. Grazie a questa cooperazione, Enel ed ESA, nella prima metà del 2020, avvieranno un programma in tema di economia circolare volto a promuovere lo sviluppo di servizi innovativi che uniscono dati del settore spazio e altre tecnologie per il monitoraggio dell´illuminazione pubblica, l´efficienza degli edifici e il flusso del traffico con l´obiettivo di migliorare la mobilità e la sostenibilità ambientale delle città. L´annuncio è stato dato in occasione dell´evento odierno "Space for Innovation Impact" promosso dall´ESA e tenutosi presso la sede dell´ASI, l´Agenzia spaziale italiana.

Enel Energia e Melita Italia hanno siglato una partnership per offrire nuovi servizi ai clienti domestici, che potranno abbinare alla fornitura di energia elettrica e gas una connessione in fibra con tecnologia FTTH (Fiber To The Home).

Enel, attraverso la controllata statunitense per le rinnovabili Enel Green Power North America, ha messo in esercizio il parco eolico da 450 MW di High Lonesome situato nelle contee di Upton e Crockett in Texas, il più grande parco eolico in esercizio presente nel portafoglio globale di rinnovabili del Gruppo.

Enel mostra più forza del Ftse Mib e si spinge su nuovi top di periodo grazie anche alle buone notizie arrivate da Societè Generale che da una parte ha confermato il rating "buy" sul titolo e dall´altra ha migliorato il prezzo obiettivo da 6,6 a 8,1 euro

12