Messaggi recenti del forum
Forum breadcrumbs – Sei qui:ForumMercati azionari: Mercato ItalianoSNAM
Devi accedere per creare messaggi e topic.

SNAM

Q3

Conti in crescita per Snam nei primi nove mesi del 2019. Il gruppo guidato da Marco Alverà ha annunciato di avere registrato nel periodo gennaio-settembre ricavi pari a 1,954 miliardi di euro (+4,3% a/a), un margine operativo lordo (EBitda) di 1,661 miliardi (+4,1%), un utile operativo di 1,125 miliardi (+3,2% a/a) e infine un utile netto che è salito del 9,3% a 867 milioni “a fronte del positivo andamento della gestione operativa, della riduzione degli oneri finanziari e dei maggiori proventi netti da partecipazioni”, spiega la società in una nota. Nel periodo in esame Snam ha fatto sapere che gli investimenti tecnici sono stati pari a 650 milioni rispetto ai 564 milioni nei primi nove mesi del 2018, inclusi gli investimenti in innovazione e transizione energetica (Snamtec) di 113 milioni. E´ salito l´indebitamento finanziario netto, attestandosi a 11,871 miliardi contro i 11,548 miliardi al 31 dicembre 2018.

Il consiglio di amministrazione di Snam ha deliberato la distribuzione agli azionisti di un acconto sul dividendo 2019, pari a 0,095 euro per azione con pagamento a partire dal 22 gennaio 2020, con stacco cedola 20 gennaio e record date 21 gennaio.

L’acconto passa da 0.0862 a 0.095 quindi con un aumento del 5%!

Snam, investimenti per 6,5 miliardi al 2023 e utile azione in crescita del 5,5% annuo

https://www.ilsole24ore.com/art/snam-investimenti-65-miliardi-2023-e-utile-azione-crescita-55percento-annuo-ACH2CR0

Snam: al via offerta di riacquisto di alcuni prestiti obbligazionari

Banca IMI conferma la raccomandazione add e incrementa il target da 4,90 a 5,10 euro.

Snam (rating Baa2 per Moody´s, BBB+ per S&P e BBB+ per Fitch) ha emesso oggi un private placement con un primario investitore istituzionale per un ammontare di 200 milioni di euro come riapertura dell´emissione obbligazionaria a tasso fisso già in circolazione con scadenza maggio 2024. Di seguito i dettagli dell´operazione:
Importo incrementale: 200 milioni di euro
Scadenza: 12 maggio 2024
Cedola annua dello 0% con un prezzo di re-offer di 98,784 (corrispondente a uno spread di 49 punti base sul tasso mid swap interpolato).
Con l´emissione odierna, Snam prosegue nel percorso di ottimizzazione della struttura del debito e di continuo miglioramento del costo del capitale, in linea con i propri obiettivi.

Snam è stata ammessa al regime di adempimento collaborativo (cooperative compliance) istituito nell´ambito della legislazione fiscale nazionale. Tale regime, in linea con la migliore prassi internazionale, richiede un adeguato sistema di rilevazione, gestione e controllo dei rischi fiscali e si fonda su un più stretto rapporto di fiducia e collaborazione con l´Amministrazione Finanziaria.

L´adesione alla cooperative compliance, che riguarda anche la controllata Snam Rete Gas, consentirà di aumentare sempre più il livello di certezza sulle questioni fiscali rilevanti mediante una costante e preventiva interlocuzione sulle situazioni suscettibili di generare rischi fiscali.

L´Amministratore Delegato di Snam Marco Alverà ha commentato: “L´ammissione a questa innovativa modalità di collaborazione con l´Amministrazione Finanziaria testimonia il continuo miglioramento dei processi e del sistema di controllo interno di Snam, in linea con il nostro modo di fare impresa orientato all´etica, alla trasparenza e allo sviluppo economico e sociale dei territori nei quali operiamo”.

Con il provvedimento di ammissione notificato dall´Agenzia delle Entrate, è stata disposta l´iscrizione di Snam e Snam Rete Gas nell´elenco delle società che operano in piena trasparenza con l´Autorità fiscale italiana, pubblicato sul sito web dell´Agenzia.

Snam, attraverso la controllata Cubogas, specializzata nelle soluzioni tecnologiche per stazioni di rifornimento di CNG (gas naturale compresso), si è aggiudicata le gare relative alla realizzazione di due nuovi distributori di gas naturale per i mezzi pubblici di RATP, la società di trasporti parigina attiva nell´intera regione della Île-de-France.

L´aggiudicazione delle gare conferma la vocazione internazionale dell´attività di Cubogas, leader di mercato in Italia e tra i principali operatori del settore a livello internazionale. Le commesse prevedono l´installazione di sei compressori in località prossime alla capitale francese per alimentare a gas naturale circa 400 autobus che percorrono l´area metropolitana di Parigi. I nuovi impianti entreranno in funzione entro fine 2020. Il valore complessivo delle commesse ammonta a circa 2 milioni di euro.

Snam ha annunciato l´avvio del riacquisto di azioni proprie (share buyback) nell’ambito dell’autorizzazione dell’assemblea degli azionisti del 2 aprile 2019 e nei termini già comunicati al mercato il 21 novembre 2019 in occasione della presentazione del piano strategico.
Snam ha sottoscritto con un intermediario un buyback agreement, il quale procederà all’eventuale acquisto delle azioni Snam in piena indipendenza, nel rispetto dei parametri e criteri contrattualmente predefiniti oltre che dei vincoli della normativa applicabile e della delibera assembleare. Il contratto prevede il riacquisto di azioni ordinarie Snam a partire da oggi e fino al 17 marzo 2020, per un controvalore massimo pari a 150 milioni di euro.

Borsa Italiana dà oggi il benvenuto su ExtraMOT PRO al Climate Action Bond di Snam. L´emissione, lanciata a inizio 2019, ha un controvalore di 500 milioni di euro, paga interessi pari all’1,250% del valore nominale e ha scadenza il 28 agosto 2025. I proventi del Climate Action Bond saranno utilizzati da Snam per finanziare investimenti nel biometano e nell’efficienza energetica e, al contempo, per il miglioramento dell’impatto ambientale delle attività della società, in vista degli obiettivi di riduzione delle emissioni di metano del 40% entro il 2025 e di CO2 equivalente diretta e indiretta del 40% entro il 2030.